Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Montemarciano premia il carabiniere Alessandro Marzano per il coraggio dimostrato – VIDEO

Il sindaco Damiano Bartozzi ha consegnato una pergamena, a nome della collettività, al comandante che, nei mesi scorsi, ha bloccato a Senigallia, rimanendo ferito, uno squilibrato armato che stava seminando il panico

Alessandro Marzano
Il comandante Alessandro Marzano riceve la pergamena dal sindaco di Montemarciano

MONTEMARCIANO – Un momento di commozione nascosto dalla mascherina e la consegna di una pergamena a nome di tutta la collettività, alla presenza dei vertici dell’Arma di Senigallia, da parte del sindaco di Montemarciano Damiano Bartozzi. Questo  per ringraziare il comandante della Stazione dei Carabinieri Alessandro Marzano per un gesto coraggioso con cui, durante un’operazione di servizio, ha bloccato a Senigallia in un quartiere densamente abitato un soggetto di 55 anni con disturbi psichici che stava seminando il panico. L’uomo infatti aveva brandito un coltello minacciando i carabinieri che cercavano di riportarlo alla calma ed era salito anche sul tettuccio della propria automobile. Ci sono voluti diversi minuti perché la situazione fosse sbloccata. I militari l’hanno immobilizzato e disarmato ma, durante la sua reazione aggressiva, il maresciallo Marzano è rimasto ferito. Per lui una prognosi di alcuni giorni ma anche la consapevolezza di aver evitato problemi alla popolazione inerme ed indirettamente anche al triste protagonista della vicenda. 

Di qui la modestia nella convinzione di aver fatto il proprio dovere. Dall’altra parte gli amministratori,come quelli di Montemarciano, pronti a ringraziare con un semplice ma significativo gesto quanti, come gli operatori delle forze dell’ordine, sono sempre pronti ad operare per il meglio della gente anche correndo rischi concreti.

Una giornata semplice ma significativa che rinsalda, se mai ce ne fosse bisogno, il rapporto tra popolazione e forze dell’ordine, in questo caso i carabinieri.