Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Montemarciano contro l’abbandono dei rifiuti: controlli, videocamere, multe e sensibilizzazione

Contrasto attraverso sopralluoghi e con telecamere, a cui si affianca l'opera di prevenzione che riguarda soprattutto giovani e famiglie

Abbandono dei rifiuti lungo le strade di Montemarciano
Abbandono dei rifiuti lungo le strade di Montemarciano

MONTEMARCIANO – Sono più di 30 gli accertamenti che nei primi 9 mesi del 2018 hanno riguardato l’abbandono dei rifiuti su tutto il territorio comunale. Accertamenti effettuati dalla Polizia locale che hanno portato a 10 sanzioni per oltre 2.150 euro.

Sono alcuni dei numeri che il Comune ha raccolto per quanto riguarda le tematiche ambientali e che portano di conseguenza a serie riflessioni sul comportamento incivile di – per fortuna sempre meno – cittadini di Montemarciano e non.

A seguito del taglio dell’erba lungo le scarpate stradali, si presentano spesso brutti spettacoli: dalle cartacce alle bottiglie di plastica, dai sacchetti dei rifiuti, agli escrementi, dai mozziconi di sigarette ai rifiuti edili, quelli ingombranti e persino quelli pericolosi, amianto in primis.

Uno spettacolo che non solo ci si risparmierebbe volentieri, ma che causa anche un danno all’ambiente e al comune stesso, facendo lievitare i costi che annualmente vengono investiti nella pulizia dell’ambiente o nella bonifica.

Eppure ci sono le multe che dovrebbero fungere da deterrente per comportamenti incivili, ma sono poche, troppo poche. Sono stati 33 gli accertamenti in 9 mesi (circa 3,5 al mese) che hanno portato a solo dieci sanzioni (di cui 7 per errato conferimento e 3 per abbandono dei rifiuti vero e proprio), dai 106 ai 425 euro.

Abbandono dei rifiuti lungo le strade di Montemarciano
Abbandono dei rifiuti lungo le strade di Montemarciano

Oltre all’analisi del territorio per individuare le aree dove più spesso avviene l’abbandono dei rifiuti – anche ingombranti o pericolosi – e all’installazione di telecamere mobili e “nascoste” per cogliere chi abbandona rifiuti sui luoghi pubblici, ecco che il comune di Montemarciano ha adottato da tempo alcune iniziative di sensibilizzazione come “Puliamo il mondo”, promosso e realizzato da anni con Legambiente.

Il sistema del porta a porta ha poi permesso di ridurre sensibilmente l’abbandono dei rifiuti a Montemarciano e la raccolta differenziata si attesta attorno all’80%, segno che l’attenzione per l’ambiente è per la maggior parte dei cittadini una cosa seria.