Erosione, il comitato di Montemarciano si riunisce

Sono circa 120 gli iscritti che da tempo accendono i riflettori su un problema che peggiora ad ogni mareggiata. Martedì 14 maggio l'incontro con i candidati a sindaco alle prossime elezioni

Marina di Montemarciano dopo la mareggiata
Marina di Montemarciano dopo la mareggiata

MONTEMARCIANO- Si è riunito questo pomeriggio il comitato ‘Ultima Spiaggia’ formato da operatori e residenti del tratto di Marina di Montemarciano interessato all’erosione. Locali e abitazioni sono da tempo fortemente a rischio.

Tramite Oasi Confartigianato, operatori e residenti erano riusciti, lo scorso marzo, ad incontrare il Prefetto per chiedere di farsi da intermediario con il Ministero per sbloccare i fondi stanziati per la costa. Ma a distanza di 2 mesi nulla è cambiato.

L’ultima mareggiata che ha interessato il tratto fortemente danneggiato risale a domenica.

Durante la riunione, terminata poco fa, a cui hanno partecipato alcuni iscritti al comitato, è stato fissato per martedì, 14 maggio, un appuntamento con i tre candidati a sindaco, in vista delle comunali in programma il prossimo 26 maggio, per fare il punto sul problema che minaccia un tratto di arenile e quanti hanno investito su di esso.