Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Montemarciano: denunciato 48enne trovato alla guida ubriaco e con patente ritirata

I militari hanno denunciato un 48enne di Corinaldo che guidava ubriaco pur avendo la patente sospesa per guida in stato di ebbrezza

Un posto di blocco dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia

MONTEMARCIANO – Guidava con andamento incerto lungo la SS Adriatica ed è inevitabilmente incappato in uno dei controlli del territorio disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Senigallia per prevenire le cosiddette “stragi del sabato sera”. In particolare sono stati i militari della Stazione di Montemarciano a notare quella Fiat Qubo che procedeva con un andamento irregolare lungo la statale e che poco prima aveva effettuato un sorpasso pericoloso.

Il controllo è scattato ieri notte. Intimato l’alt, il conducente del veicolo è apparso nervoso e agitato. I militari hanno chiesto i documenti di identità, ma l’uomo ha dichiarato di non averne, circostanza che ha insospettito gli operanti i quali hanno approfondito il controllo. Sottoposto a test con etilometro, il conducente è risultato positivo con un tasso di 1,65 g/l. Durante il controllo l’uomo ha fornito le generalità di un’altra persona, cercando di evitere le sue responsabilità, ma i carabinieri sono riusciti a reperire un suo documento reale e hanno scoperto la sua effettiva identità. Hanno appurato che aveva la patente sospesa a seguito di un provvedimento del Prefetto di Ancona sempre relativamente alla guida in stato di ebbrezza. Pertanto, l’uomo – un 48enne residente a Corinaldo – è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, ma anche per sostituzione di persona e falsa attestazione a pubblico ufficiale. Inoltre è stato sanzionato per il sorpasso e per guida con patente sospesa. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni su tutto il territorio.