Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Marina di Montemarciano, si cerca il trans Camilla

Non si hanno più sue notizie da martedì. Gli amici hanno diffuso sui social la foto nella speranza di rintracciarlo. Era sotto shock per la perdita della madre

auto carabinieri

MONTEMARCIANO- Un 45enne transessuale brasiliano, che condivide un appartamento con un suo connazionale a Marina di Montemarciano, risulta scomparso da martedì 3 luglio.

Da poche settimane era tornato dal Brasile, dove si era recato per la morte della madre. Il funerale, il tempo di rimettere a posto alcune cose poi, il rientro in Italia. Ma Camilla non aveva ancora superato lo shock e martedì pomeriggio aveva avuto una crisi di pianto. Dopo il suo rientro non era più lo stesso, triste e taciturno, così lo descrivono i suoi amici a cui non era passato inosservato il cambiamento. Da vent’anni vive a Marina di Montemarciano, ma il suo attaccamento alla famiglia era sempre molto forte. Soprattutto quello con la madre: dopo la scomparsa della donna, piangeva spesso ricordando i momenti trascorsi con lei e martedì aveva fatto la stessa cosa prima di scomparire.

Mercoledì mattina, non vedendolo, gli amici hanno dato l’allarme ai carabinieri. Prima però hanno cercato inutilmente di rintracciarlo al cellulare, il telefono squillava, ma nessuno rispondeva. Poi, il tentativo di contattare gli amici in Brasile, ma nemmeno loro avevano notizie di Camilla. In meno di dodici ore Camilla sembra essersi dissolta nel nulla.

Amici e conoscenti temono un gesto inconsulto, il timore che possa avere ceduto allo sconforto per la perdita della madre. Non si esclude un incontro con persone poco raccomandabili. Gli amici hanno diffuso la sua foto sul web attraverso i social, nel tentativo di rintracciarlo al più presto. Foto accompagnate da un annuncio: “Chiunque lo veda chiami le forze dell’ordine”.