Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Misure anti covid, sospeso il front office al Tribunale del Malato di Senigallia

Ufficio cittadino chiuso per far fronte alla pandemia in atto. Il coordinatore Solazzi: «Una disposizione a livello nazionale per la sicurezza di utenti e operatori». L'attività continua in modalità smart working con un numero di telefono a disposizione della città, cinque giorni su sette

L'ospedale di Senigallia: il Tribunale del malato "C.Urbani"
L'ospedale di Senigallia: il Tribunale del malato "C.Urbani"

SENIGALLIA – Con le restrizioni per evitare i contagi da covid-19, anche l’ufficio del Tribunale del Malato “C.Urbani” di Senigallia rimarrà temporaneamente chiuso. Una disposizione nazionale che riguarda anche la sede cittadina, situata all’interno del padiglione ospedaliero dell’accettazione, casse e prenotazioni Cup.

«Abbiamo avuto disposizioni a livello nazionale di chiudere gli uffici – spiega il coordinatore senigalliese del Tribunale del Malato, Umberto Solazzi – per una questione di sicurezza sia degli utenti che degli stessi operatori».

Fino a nuove disposizioni, che chiaramente seguiranno l’andamento epidemiologico nazionale, verrà meno l’opportunità di incontrare i responsabili del Tribunale del Malato e segnalare le proprie problematiche. Negli ultimi anni sono stati migliaia i contatti ogni anno.

Ma proprio per non disperdere quel contatto costante con l’utenza cittadina ma anche con il personale ospedaliero volto sempre all’accertamento di una problematica e alla risoluzione delle criticità riscontrate e verificate, è stato messo a disposizione della città un numero di telefono, il 3458583619, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 12 e dalle 16:30 alle 18:30. Una sorta di smart working anche per i componenti del Tribunale del Malato che continueranno così a essere vicini alla città di Senigallia.