Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Minorenne nei guai per rapina

Un 17enne residente dell'entroterra anconetano è l'autore di una rapina ai danni di un locale del lungomare di Marzocca. Il ragazzo è stato bloccato dal titolare e consegnato alla Polizia. Domani in tribunale l'udienza di convalida

Intervento Squadra Volante (Foto: Polizia di Stato)

SENIGALLIA – Un 17 enne residente nell’entroterra anconetano è stato arrestato dalla Polizia, nella notte tra venerdì e sabato. Oggi l’udienza di convalida. Il giovane si è presentato insieme ad una ragazza in un locale del lungomare Italia a Marzocca: dopo avere chiesto da bere come un normale cliente, ha approfittato della temporanea assenza del titolare ha scavalcato il bancone ed ha preso il denaro che era in cassa poi si è dato alla fuga. Il tutto davanti agli occhi di una dipendente che ha iniziato a gridare richiamando l’attenzione del titolare che non ha perso tempo e si è lanciato subito nell’inseguimento a piedi. Immediata la chiamata alla Polizia e, mentre il titolare raggiungeva e bloccava il giovane, gli agenti si recavano sul posto. Tra l’uomo ed il 17enne è scaturita una colluttazione: il titolare del locale si è recato al Pronto Soccorso dove, dopo alcuni accertamenti, è stato dimesso con sette giorni di prognosi. Il giovane è stato identificato: i genitori sono stati informati della rapina messa a segno dal figlio. Alla luce dell’accaduto, il giovane è stato sottoposto alla misura cautelare dell’accompagnamento e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la successiva convalida.