Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

In migliaia per i fuochi d’artificio sulla spiaggia di velluto

Grande successo per lo spettacolo pirotecnico che si è svolto ieri sera sul molo di levante di Senigallia. Tantissime le persone presenti che hanno assistito alla festa di chiusura della stagione estiva

fuochi

SENIGALLIA – Grande successo per lo spettacolo pirotecnico che si è svolto ieri sera sul molo di levante di Senigallia. Dalle 19, sul lungomare Mameli (intersezione con via Zanella), sottopasso Perilli, sottopasso Bonopera, via Istria, sono stati posizionati i blocchi antiterrorismo per garantire la sicurezza dei partecipanti. Off limits alle auto anche il centro storico dov’è stato chiuso al traffico veicolare il Ponte Garibaldi.

Ad annunciare lo spettacolo pirotecnico alle 22,30 i tre colpi che hanno lasciato spazio ad un tripudio di luci e colori che per venti minuti hanno entusiasmato ed emozionato i presenti. Il più affollato, come da tradizione, è stato il tratto del lungomare Dante Alighieri, dove dalla spiaggia sono visibili anche i fuochi nell’acqua. Il mare mosso ha bloccato l’uscita delle imbarcazioni che, come da tradizione, si posizionano al largo del Porto della Rovere. Sold out i ristoranti dotati di terrazza, ma anche i tanti bar e locali del lungomare dove la folla è arrivata già dal tardo pomeriggio, per evitare code. Una serata all’insegna della tradizione: i fuochi d’artificio rappresentano da sempre l’evento di chiusura dell’estate sul velluto. Ma ormai da dieci anni, ad allungare la stagione è Pane Nostrum, la festa del Pane in programma quest’anno dal 21 al 24 settembre.

Il traffico

Quella di ieri è stata una serata da bollino rosso per gli automobilisti che hanno dovuto fare i conti con strade chiuse e con la ricerca di un posto auto. Lunghe code si sono formate sulla statale, viale Leopardi ma anche sul tratto nord della complanare, in prossimità dell’uscita di via Berardinelli. Code anche in via Berardinelli, in prossimità dell’ingresso della complanare. In colonna anche su via del Molinello e via Cilea. Ma anche su via Rovereto. I provvedimenti di sicurezza hanno però consentito il regolare svolgimento dello spettacolo.