Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Corinaldo terra di accoglienza e felicità

Il sindaco di Corinaldo Principi ha celebrato un matrimonio che mette in luce i valori di una comunità aperta e disponibile, che cresce con chi decide di far crescere la propria famiglia nel borgo

Matteo Principi
Matteo Principi

CORINALDO – Il borgo diventa terra di accoglienza e felicità. Pochi giorni fa si è celebrato un matrimonio in municipio. Per molti sarà stata solo l’ennesima cerimonia tra tante che vengono celebrate ogni anno a Corinaldo ma che ci fosse qualcosa di speciale l’ha segnalato il sindaco stesso che ha portato avanti il rito in forma civile.

«Ho avuto l’onore di celebrare un matrimonio speciale – ha spiegato Matteo Principi – La gioia negli occhi dei due sposi, Fatima e Marwan, aveva un riflesso in più: la felicità di una vita che finalmente riprende il volo. La storia di Fatima e della sua famiglia è una storia di difficoltà e di cambiamento, ma anche di amore e di accoglienza». 

Arrivata nel 2017 con due fratelli e la mamma, Fatima è stata accolta dalle associazioni che nel territorio corinaldese e vallivo si occupano di persone, in primis la Caritas; associazioni che  li hanno aiutati nel percorso di inserimento nel tessuto sociale. Una nuova famiglia alla ricerca di un posto dove vivere, che ha trovato in Corinaldo «il terreno fertile per far crescere i propri sorrisi. Un luogo dove giocare, studiare, lavorare». Una comunità per crescere ma anche che cresce con la famiglia stessa, perché fa dell’accoglienza uno dei suoi valori principali, perché gioisce di una nuova felicità.

«Quindi Grazie – conclude il sindaco di Corinaldo Matteo Principi – a Fatima e Marwan per aver condiviso il loro momento di gioia con noi tutti. A tutti coloro che, in silenzio, continuano ad occuparsi di persone. Alla nostra comunità, sempre più capace di farsi “terra buona” per nuove famiglie».