Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Il Marina si gode questa sosta natalizia con la consapevolezza di aver dato il massimo

Si va in vacanza con la consapevolezza di aver disputato un girone di andata importante, i ragazzi allenati da mister Malavenda torneranno in campo ad anno nuovo contro l'Ilario Lorenzini per una sfida molto suggestiva

Fasi di gioco Marina-Tolentino

SENIGALLIA – Cinque vittorie, cinque pareggi, cinque sconfitte…20 punti totali, questo è lo score al giro di boa del campionato di Eccellenza del Marina calcio.

Una prima metà di campionato nel segno del numero 5: altrettante, infatti, sono le reti di “Willy” Gioacchini e di Gregorini, ovviamente a testa, i due migliori marcatori della compagine di Malavenda finora.

Un percorso regolare quello del Marina, vittorie importanti e soprattutto un gioco davvero apprezzabile, tanto che non più tardi di un mese fa, sugli spalti si fantasticava su un possibile salto di categoria da giocarsi ai play-off, ora Noviello e compagni sono esattamente a metà classifica, ottavi in solitaria.

Sarebbe da chiedersi cosa sia successo… probabilmente ai ragazzi di Malavenda è mancato un pizzico di cinismo in alcune gare casalinghe, dopo un avvio mostruoso, è arrivato un primo e normale calo.

Se la fortuna non ha aiutato la squadra, è anche vero che qualche punto è stato perso per strada: contro la Forsempronese e contro il Tolentino settimana scorsa ad esempio, tuttavia la squadra di Giammarco Malavenda piace, gioca un calcio piacevole e soprattutto dispone di un organico assolutamente all’altezza della categoria.

«Che dire, contro il Tolentino abbiamo stretto i denti in un vero e proprio pantano – afferma il tecnico del Marina, Malavenda – abbiamo pareggiato, avremmo potuto vincerla forse anche perderla viste le condizioni del campo, senza dimenticare le nostre pesantissime assenze. Ora godiamoci queste feste, passiamo un sereno e felice Natale poi si riprenderà con gli allenamenti e con il campionato, un pensiero va a tutti gli sportivi, a coloro che fanno parte di questo ambiente e alle famiglie».

Ad anno nuovo si riprenderà con la sfida casalinga contro il Barbara, una gara importante per entrambe, per il Marina inizierà un nuovo campionato, forte di una posizione di classifica che non pregiudica nulla in chiave play-off.