Punta il coltello alla gola della cassiera e rapina il ‘Tigre’

Il supermercato di Marina di Montemarciano è stato preso di mira ieri mattina, 26 febbraio, dai malviventi. Il rapinatore, che è scappato con un bottino di 900 euro, era atteso fuori da un complice

I carabinieri

MONTEMARCIANO – Ieri mattina, 26 febbraio, poco dopo le 11, un uomo con il volto coperto da uno scaldacollo ed un cappello ha messo a segno una rapina ai danni del supermercato ‘Tigre’ di via Deledda a Marina di Montemarciano.

Erano circa le 11.15 quando è entrato nel locale e in silenzio ha puntato un coltello sotto la gola della cassiera, ha aperto il registratore di cassa da cui ha estratto il cassetto e si è messo in fuga.

Secondo alcuni testimoni, ad attenderlo fuori c’era un complice a bordo di un’auto bianca. Il rapinatore è salito in auto con il cassetto contenente circa 900 euro ed i due sono scappati. Sulle loro tracce i carabinieri che stanno indagando sull’accaduto.