Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Manutenzione in casa, scompaiono i gioielli: tecnico denunciato a Senigallia

Due dipendenti di una ditta di termoidraulica stavano portando avanti un intervento in un appartamento, cogliendo l'occasione per rubaredue collane e un bracciale

SENIGALLIA – Ruba dei gioielli mentre è in corso un intervento di manutenzione in un’abitazione privata, scatta la denuncia. Il fatto è avvenuto lunedì 15 febbraio, in un appartamento di Senigallia dove due dipendenti di una ditta di termoidraulica stavano portando avanti un intervento di manutenzione.

Uno dei due ha però approfittato dell’occasione per rubare due collane e un bracciale in oro che erano custoditi in un portagioie nella camera da letto. Del furto si è accorto il proprietario di casa al termine dei lavori: immediata la chiamata ai carabinieri che si sono recati sul posto per un sopralluogo e per i primi accertamenti.

Risaliti alla ditta di termoidraulica, hanno rintracciato i due dipendenti scoprendo che solo uno era coinvolto nel furto: sia l’altro lavoratore che l’azienda sono risultati estranei ai fatti. La refurtiva era ancora nell’auto che il ladro – un uomo classe ’76 residente a Montemarciano – aveva utilizzato e che si trovava sul luogo di lavoro.

Caso risolto in fretta: mentre l’autore del furto è stato denunciato, la refurtiva, del valore di 1800 euro, che è stata restituita al proprietario dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile.

I carabinieri di Senigallia con la refurtiva rinvenuta nell'auto dell'uomo denunciato
I carabinieri di Senigallia con la refurtiva rinvenuta nell’auto dell’uomo denunciato