Pioggia in tutta la Valmisa: allagamenti e disagi alla circolazione

Era stata annunciata una forte perturbazione che ha interessato tutto l'entroterra di Senigallia: criticità nella zona di Pongelli a Ostra Vetere, Casine a Ostra e Brugnetto a Trecastelli

Il maltempo ha riversato molto fango sulla provinciale Arceviese a Casine di Ostra
Il maltempo ha riversato molto fango sulla provinciale Arceviese a Casine di Ostra

VALMISA – Il maltempo annunciato ormai da giorni si è finalmente abbattuto sul territorio della Valmisa. Temporali e acquazzoni hanno causato alcune criticità nell’entroterra soprattutto a Pongelli di Ostra Vetere, a Casine di Ostra e al Brugnetto di Trecastelli, dove si sono registrati alcuni allagamenti che hanno interessato strade, capannoni e garage.

La pioggia ha iniziato a cadere abbondante già dalla tarda mattinata specialmente nelle zone più interne, poi man mano il fronte del temporale si è spostato progressivamente verso la costa: nel giro di un’ora circa, intorno alle ore 16, sono caduti diversi millimetri, con picchi di 80 mm nell’hinterland. Sono in via di risoluzione i grossi disagi verificatisi nella zona industriale di Pongelli, situata nella parte bassa di Ostra Vetere. Lì acqua e fango scesi dalle colline hanno invaso la carreggiata stradale e causato diversi problemi alla viabilità, mentre qualche capannone industriale ha fatto i conti con piccoli e parziali allagamenti. La situazione è in via di miglioramento.

Allagamenti anche a Casine di Ostra, lungo la provinciale Arceviese: acqua e fango hanno coperto il manto stradale creando uno strato scivoloso che ha causato molti rallentamenti. In alcuni tratti si è creata una vera e propria cascata che ha invaso le vie principali e secondarie di campagna. Anche i garage di alcune abitazioni hanno subito infiltrazioni in via Santa Maria Apparve, via Don Orione e via Montalboddo.

Il maltempo ha riversato molto fango sulla provinciale Arceviese a Casine di Ostra
Il maltempo ha riversato molto fango sulla provinciale Arceviese a Casine di Ostra

Il sindaco Federica Fanesi ha predisposto l’apertura del Centro Operativo Comunale (Coc) per seguire attentamente le varie situazioni e allertare quindi protezione civile e le squadre di operai comunali, oltre ai Vigili del fuoco e ai Carabinieri. Mezzi e uomini sono ancora al lavoro per liberare strade e scantinati, con l’aiuto di una pompa idrovora.

Sempre a Ostra, in località Pianello, si sono avuti disagi alla circolazione stradale lungo la sp. Arceviese per la caduta di vari rami dagli alberi sulla carregiiata, già provata dal fango. Proprio questi fattori hanno causato l’uscita di strada di un autocarro della ditta Tecnoedil di Mondolfo, senza fortunatamente provocare lesioni al conducente. Per liberare il mezzo pesante sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco. Sul posto anche i Carabinieri di Belvedere Ostrense.

Il fango sulla strada provinciale Corinaldese alla Marazzana di Senigallia
Il fango sulla strada provinciale Corinaldese alla Marazzana di Senigallia

Pioggia abbondante anche ad Arcevia e Trecastelli: nel comune montano non si registrano grosse criticità, come confermato dal vicesindaco Matteo Cesaretti; nella zona di Brugnetto di Trecastelli, al confine con Senigallia, la provinciale Corinaldese si è trasformata in alcuni tratti in una via di fango: l’acqua scesa dalle colline ha causato alcuni piccoli smottamenti e frane che, oltre a costituire un pericolo, hanno reso scivoloso l’asfalto con disagi alla circolazione. Esondati i fossi minori, allagati i campi.

Situazione più tranquilla a Senigallia dove la pioggia è caduta meno abbondante: non sono mancati però i disagi alla circolazione: le strade provinciali Arceviese e Corinaldese, soprattutto nelle zone al confine rispettivamente con Casine e Brugnetto, hanno subito riversamenti di acqua e fango. Operai comunali e della protezione civile sono al lavoro in località Marazzana per l’acqua che è esondata da un fosso e per alcuni piccoli smottamenti del terreno collinare sopra la carreggiata stradale.