Maltempo a Senigallia, sottopassi chiusi e incidente

La Polizia Municipale senigalliese è dovuta intervenire in più punti della città per monitorare la situazione viabilità divenuta difficoltosa in alcuni momenti per la pioggia caduta abbondante

Il sottopasso di via Perilli allagato dopo il maltempo
Il sottopasso di via Perilli allagato dopo il maltempo

SENIGALLIA – Il maltempo che nella mattinata e nel primo pomeriggio si è abbattuto sulla città ha causato alcuni disagi alla circolazione stradale. La Polizia Municipale senigalliese è dovuta intervenire in più punti della città per monitorare la situazione che, a causa della pioggia a tratti molto abbondante, era divenuta a rischio.

I primi interventi per il maltempo sono avvenuti già nella mattinata dunque quando gli agenti sono dovuti ricorrere alla chiusura di alcuni sottopassi che presentavano i primi segni di allagamento: via Perilli e via Dogana Vecchia in centro storico, oltre al sottopasso di Marzocca sono rimasti chiusi per circa un paio di ore, in attesa che defluisse l’acqua caduta copiosa. Quello della frazione a sud della città è rimasto chiuso per meno tempo e solo in via precauzionale.

Ma la pioggia e il maltempo sono state tra le concause anche dell’incidente avvenuto alle 14:15 circa sulla strada di collegamento tra la provinciale Arceviese e la rotatoria centrale della complanare. La conducente di una Fiat Panda, una 24enne del posto, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo dell’automobile finendo contro il guardrail della corsia opposta. Nel frangente un autocarro Nissan che proveniva dalla direzione opposta è finito contro la Panda, fortunatamente causando solo danni: nessuna conseguenza per il 61enne alla guida, così come per la ragazza, solo spaventata dall’incidente. La corsia è rimasta chiusa per circa un’ora, il tempo necessario alla rimozione dei mezzi.