Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Malore fatale per una turista a Senigallia: inutili i soccorsi

Un'ambulanza ha raggiunto la struttura ricettiva dove una coppia tedesca alloggiava, trovando però la donna di 50 anni già deceduta. Terzo episodio in due settimane

SENIGALLIA – Altro decesso tra la popolazione che ha scelto la spiaggia di velluto per le proprie vacanze. Martedì pomeriggio, 21 giugno, ha perso la vita una turista straniera di 50 anni. Si tratta del terzo episodio in sole due settimane.

L’allarme è scattato grazie al compagno della donna che l’ha trovata priva di sensi all’interno della struttura ricettiva dove i due alloggiavano. L’uomo ha chiamato il numero d’emergenza e un’ambulanza ha raggiunto l’agriturismo situato sulla campagna senigalliese.

Per la donna, una 50enne di nazionalità tedesca, purtroppo, non c’è stato nulla da fare e l’accaduto è stato registrato come una morte di conseguenza a un malore e quindi per cause naturali.

È il terzo tragico episodio accaduto nel senigalliese nelle ultime due settimane: gli altri due decessi hanno riguardato due anziani – un uomo del bresciano e una donna piemontese – che erano in mare quando hanno accusato un malore. Anche in quei casi, nonostante l’arrivo rapido dei soccorsi, non c’è stato altro da fare che constatare la morte dei due turisti.