Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Lutto nel mondo medico di Senigallia: è morto a 65 anni il dottor Gabriele Sartini

Il noto medico di famiglia, specialista in chirurgia d’urgenza, è deceduto nella sua abitazione al termine di una lunga battaglia contro una grave malattia

Gabriele Sartini
Gabriele Sartini

SENIGALLIA – Lutto nel mondo medico senigalliese. È deceduto oggi, mercoledì 16 giugno, all’età di 65 anni, il dottor Gabriele Sartini. Il noto medico di famiglia, specialista in chirurgia d’urgenza e pronto soccorso, è scomparso nella sua abitazione in tarda mattinata, al termine di una lunga battaglia contro una grave malattia.

Della sua condizione non ne aveva fatto mistero: lui stesso aveva annunciato a ottobre scorso che sarebbe andato in pensione il successivo 1° novembre proprio per motivi di salute che richiedevano la massima dedizione. Da alcuni mesi dunque aveva cessato di svolgere attività ambulatoriale sia nello studio di via Capanna che in quello di via Cellini, dopo quasi quarant’anni di attività. 

Gabriele Sartini
Gabriele Sartini

Intorno alle ore 12 di oggi ha iniziato a diffondersi la triste notizia del decesso: in poche ore ha fatto il giro della città di Senigallia, tanto era conosciuto e ben voluto da tutti. Un professionista stimato, un appassionato di chirurgia e molto legato alla famiglia.

«Per venti anni ci ha separato solo una parte prima nello studio in via Marche e poi in via Capanna» ricorda il collega, il dottor Fabrizio Volpini. «Negli ultimi ha affrontato la malattia con grande dignità e coraggio: era un lottatore e ci ha creduto fino alla fine. Davvero una grande perdita per il mondo medico senigalliese, per la famiglia innanzitutto, ma anche per gli amici e colleghi che hanno condiviso il proprio percorso con lui».

La salma di Gabriele Sartini sarà portata nella casa funeraria Ofr di Borgo Bicchia, in via dell’Artigianato dove dalle ore 12 di domani, giovedì 17, sarà possibile portare un saluto e conforto ai familiari. Il funerale è stato fissato per il giorno successivo, venerdì 18, alle ore 15 nella chiesa di santa Maria della neve (Portone).

© riproduzione riservata