Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Lutto a Corinaldo per la morte di Alfredo Coccioni

L'ex docente è stato il co-fondatore nonché presidente per quasi 20 anni dell'università della terza età nel borgo gorettiano. Il ricordo del sindaco Principi, dell'assessore Fabri e dell'attuale presidente Unitre Ferroni

La chiesa collegiata di san Francesco a Corinaldo
La chiesa collegiata di san Francesco a Corinaldo

CORINALDO – Lutto in paese per la scomparsa di Alfredo Coccioni, ex docente di italiano, co-fondatore e presidente per quasi vent’anni dell’associazione culturale Unitre. L’Università della Terza Età di Corinaldo era nata nel 1995 dall’esigenza di un gruppo di corinaldesi di creare un centro organizzato per mantenere vivi mente e spirito.

Alfredo Coccioni
Alfredo Coccioni

Quando partì, l’iniziativa culturale prevedeva solo tre corsi per circa 25 iscritti, ma 15 anni dopo l’aumento esponenziale degli “studenti” era arrivato a quota 200 con oltre 20 corsi. E questo fu il frutto più importante di una delle belle realtà associazionistiche corinaldesi che Alfredo Coccioni elogiava continuamente.

Oggi, nel giorno della sua scomparsa, il sindaco Matteo Principi vuole ricordarlo: «Voglio ricordare il professor Alfredo Coccioni per il tempo dedicato alla cultura, in particolar modo all’Unitre di Corinaldo, a questa sua grande passione che negli anni è riuscito a trasmettere alle persone, coinvolgendole. Ogni anno gli iscritti all’Unitre crescevano, grazie alla sua curiosità, alla sua attenzione e alla cura per tutte quelle attività culturalmente significative. Se oggi abbiamo l’Università della Terza Età punto di riferimento culturale è anche grazie a lui e alla sua capacità di avvicinare corinaldesi e non. Questa è un’eredità importante che, tutti insieme, dobbiamo portare avanti con passione e dedizione».

«Come insegnante ha formato e sensibilizzato intere generazioni su quelle che erano le sue passioni, soprattutto in tema culturale e ambientale – lo ricorda l’assessore alla cultura Giorgia Fabri -. Grazie al suo impegno ha formato e valorizzato anche un intero paese, mettendo i suoi interessi a disposizione di un’intera comunità che, grazie al suo contributo, è riuscita a crescere».

«Voglio ricordare Alfredo Coccioni come presidente onorario sempre presente dell’Unitre e per il lavoro svolto con noi per oltre vent’anni, ma anche come membro, negli anni, di quasi tutte le associazioni corinaldesi – le parole del presidente dell’Unitre Maria Ferroni -. Una notevole ricchezza per noi e per tutta Corinaldo».

I i funerali si terranno domani 7 novembre alle ore 15 alla collegiata di San Francesco.