Lutto a Barbara e Corinaldo per Lorenzo Franceschetti, funerali in piazza

L'ultimo saluto si terrà in piazza Cavour: troppo piccola la chiesa di S. Barbara per contenere tutti coloro che conoscevano l'autista dello scuolabus molto attivo nel sociale e in parrocchia

Lorenzo Franceschetti
Lorenzo Franceschetti

BARBARA – Lutto nel paese di residenza, e a Corinaldo, dove era nato. Due comunità tristi per la prematura scomparsa di Lorenzo Franceschetti, 43enne deceduto a causa di un malore, molto conosciuto a Barbara e nei comuni limitrofi.

Franceschetti si è sentito male mercoledì 6 novembre, poco prima che terminasse il suo turno di lavoro: era dipendente dal 2015 della Conerobus Service, che si occupa del trasporto scolastico. Lavorava come autista dello scuolabus che ogni giorno portava gli alunni di Barbara nella scuola media della vicina Ostra Vetere. Ha concluso il servizio e poi è tornato a casa, ma non ha fatto in tempo a recarsi in ospedale: un malore l’ha colto senza lasciargli scampo.

Un lutto che ha colpito il papà Delio, la mamma Rosa Nella, la sorella Laura, i tanti amici e con essi tutto il paese, nel quale Lorenzo Franceschetti era conosciutissimo: non solo per il suo lavoro ma anche, anzi, soprattutto per il suo impegno sociale e parrocchiale.
Prima di lavorare come autista, aveva prestato servizio in una struttura residenziale per anziani di Serra de’ Conti, ma era anche molto attivo in chiesa dove svolgeva come il diacono il ruolo nella distribuzione dell’eucarestia e accompagnava le funzioni religiose con canti e con la chitarra.

Tanti i messaggi di cordoglio che amici e conoscenti hanno voluto postare sulla sua bacheca Facebook: «Caro Lorenzo, hai lasciato un grande vuoto in mezzo a noi! Ci mancherai tanto, ma ti ricorderemo sempre». Anche il sindaco di Barbara Riccardo Pasqualini ha voluto ricordarlo. «Era un ragazzo impagabile, buono, molto impegnato sia nel sociale che in parrocchia e nelle attività dell’oratorio. Per la città è davvero una grande perdita».

I funerali si terranno in piazza Cavour a Barbara domani, sabato 9 novembre, alle ore 10: troppo piccola la chiesa di Santa Barbara per accogliere tutti coloro che conoscevano Lorenzo Franceschetti e che vorranno dargli un saluto prima del suo ultimo viaggio.