Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, lungomare Italia: la pista ciclabile si avvicina

Il Comune ha ottenuto un finanziamento grazie ai fondi Por-Fesr per la realizzazione della ciclovia adriatica anche nel tratto più a sud della città, fino alla frazione di Marzocca

La pista ciclabile a Senigallia sul lungomare Alighieri
La pista ciclabile a Senigallia sul lungomare Alighieri

SENIGALLIA – Ottenuto dal Comune di Senigallia un finanziamento per la pista ciclabile sul lungomare Italia. L’intervento – che non partirà a breve – rientra nel più ampio progetto dell’ormai famosa “Ciclovia Adriatica”. Progetto a cui il Comune di Senigallia ha partecipato attraverso una proposta progettuale condivisa con i comuni di Fano e Mondolfo per realizzare un itinerario che permettesse e incentivasse il turismo sulle due ruote e, in generale, implementasse la mobilità sostenibile.

Proprio a questo scopo, la pista ciclabile attualmente esistente sul lungomare Marconi e Alighieri e quella in via di realizzazione anche sul lungomare Da Vinci verrà prolungata anche sul tratto che va dal quartiere Ciarnin alla frazione di Marzocca, collegando quindi circa 8 km di costa. All’appello mancherebbero solo i 4 km del lungomare Mameli (riviera di ponente): sarà proprio questo infatti uno degli ultimi tratti che verranno adeguati per completare la ciclovia adriatica.

Il Comune intanto ha ottenuto un finanziamento di circa 180 mila euro da fondi Por-Fesr, a cui verrà affiancato un cofinanziamento comunale per circa 195 mila euro: per l’intervento sul lungomare Italia è stata preventivata una spesa di 375 mila euro. Per quanto riguarda la tempistica però ancora non è stato definito il cronoprogramma dei lavori né tantomeno un progetto definitivo del prolungamento della pista ciclabile che dovrà essere elaborato e redatto dall’ufficio strade. Di sicuro però si andrà a dopo l’estate 2020 e non solo per l’emergenza in atto che sta rallentando parecchi interventi, ma anche perché attualmente è in fase di realizzazione un altro pezzo di pista ciclabile, quella sul lungomare Da Vinci, che ha incontrato le proteste di alcuni residenti ma il sostegno di molti esercenti.

Sullo stesso tratto di litorale senigalliese è in rifacimento l’asfalto in vista della tappa della Tirreno Adriatico, anche se, probabilmente, verrà rinviata per l’emergenza coronavirus; per quanto riguarda la zona nord, sul lungomare Mameli verrà risistemato l’asfalto in vista dell’estate, mentre la ciclovia vi verrà realizzata solo a partire dal 2021.