Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

L’ultimo gesto in nome di Giuliano: donazioni solidali

I familiari ringraziano tutti coloro che hanno mostrato affetto e vicinanza dopo la scomparsa del designer e creativo: l'eredità morale è una luce divenuta ora un faro

Giuliano De Minicis
Giuliano De Minicis

SENIGALLIA – «Ringraziamo dal profondo del cuore tutti gli amici che ci hanno dimostrato vicinanza e affetto per l’improvvisa scomparsa del nostro amatissimo Giuliano. Grazie alle tante persone che hanno voluto dedicargli una testimonianza, ricordando con sentita e commossa partecipazione il grande amico che è stato per tutti».

Così esordisce la famiglia De Minicis a pochi giorni dall’ultimo saluto a Giuliano, designer e art director nonché fondatore della Dmp concept scomparso martedì scorso, 12 maggio, per un malore improvviso.

«I pensieri e i gesti che in questi giorni, da più parti – scrivono Luca, Flaviana, Lucia e tutti i familiari di Giuliano De Minicis – ci hanno accompagnato in questo momento di profondo dolore ci confortano e mantengono vivo nel nostro cuore il sentimento e la memoria di un grande uomo. Siamo sicuri che il suo ricordo rimarrà per sempre anche nel cuore di chiunque lo abbia conosciuto».

Così come rimarrà l’esempio a livello professionale, la passione e la lungimiranza che ha riversato nella azienda da lui fondata e che «oggi prosegue con coraggio e dedizione: la grandissima eredità morale che ci ha lasciato, ci fa sentire forte la responsabilità di agire in continuità con i suoi valori, con la sua stessa attenzione verso il lavoro e le persone. Siamo sicuri che “quella stessa Luce che ci ha portato dove siamo ora si è semplicemente allontanata, la vediamo solamente più distante ma continuerà sempre a tracciare come un faro la strada per tutti noi”. Grazie Giuliano per averci insegnato a vivere a colori, quei colori che tu tanto amavi e che avevi il dono di portare nel cuore delle persone». 

La famiglia ha scelto di indicare due enti per eventuali donazioni in sua memoria, due enti che Giuliano De Minicis conosceva e sosteneva con grande impegno: l’associazione culturale Succisa Virescit di cui Giuliano era tra i soci fondatori e che si era spesa – tra le altre cose – per la scuola di Pieve Torina e la fondazione Caritas Senigallia Onlus.

Per donazioni:
Fondazione Succisa Virescit – Maria Baldassarri
Iban: IT22N0873137330000000121377
Causale: Erogazione Liberale Lutto Giuliano De Minicis

Fondazione Caritas Senigallia Onlus
Banca Popolare Etica
Iban: IT28F0501802600000011272457
Swift: CCRTIT2T84A
Oppure Poste Italiane: C/C 95690327
Causale: Erogazione Liberale Lutto Giuliano De Minicis