Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

L’Olimpia fa suo il derby di Senigallia

Marzocca torna alla vittoria alla prima occasione di mister Guiducci, tornato in panchina durante la settimana per sostituire Mengucci. Di Montanari e Asoli le reti che condannano i "cugini" dell'Fc Senigallia

Olimpia Marzocca

SENIGALLIA – L’Olimpia Marzocca torna alla vittoria e lo fa, nel derby, alla prima occasione di mister Guiducci tornato in panchina durante la settimana per sostituire Mengucci.

Olimpia Marzocca in campo con il 4-1-4-1 con Montanari schierato davanti alla difesa e Borocci ed A. Sabbatini a supportare Pesaresi; gli ospiti rispondono con un 4-2-3-1 con Chicco terminale offensivo ed il trio Terrè-Candelaresi-D’Errico a ridosso.

La prima emozione arriva al 16′, con una punizione velenosa di Morganti, respinta da Minardi, riprende Borocci che colpisce il palo da distanza ravvicinata. Sull’ulteriore rinvio, Montanari interviene in tap-in a porta vuota e realizza l’1-0. Al 25′ Minardi para facilmente una punizione di Pesaresi. Al 37′ D’Errico approfitta di una leggerezza di Gregorini per andare al tiro, bravo Carbonari che devia in angolo, mentre tre minuti più tardi, Pesaresi di testa sfiora l’incrocio dei pali ricevendo un cross da sinistra di Borocci.

Nel finale di tempo, FC Senigallia arriva vicino al pareggio con Carbonari che devia sopra la traversa una punizione di D’Errico al 44’. Addirittura nel recupero il numero 1 dell’Olimpia Marzocca, respinge un colpo di testa di Chicco, ne deriva una mischia in cui un difensore biancazzurro riesce a ribattere su Marini.

La ripresa si apre con il raddoppio dell’Olimpia Marzocca, che arriva ancora da palla ferma. Su corner da sinistra di Morganti, Asoli batte in spaccata a fil di palo, l’incolpevole Minardi.

L’FC Senigallia accusa il colpo, ma al 68′ ha la grande occasione per riaprire la contesa con D’Errico che tutto solo davanti a Carbonari, ma colpisce male e mette alto sopra la traversa. Al 72′ Minardi nega il 3-0 a Pesaresi ben servito da Gregorini, mentre al 75′ , Marini calcia a lato dai 20 metri non approfittando di un errore di Carbonari pressato da Chicco.

Gli ultimi minuti di gioco tengono viva l’attenzione del pubblico: all’87′ N. Sabbatini, su assist di Pesaresi, si mangia il 3-0 dopo aver saltato in dribbling anche Minardi. Al 92′ Marini con una acrobatica mezza rovesciata impegna Carbonari. Al 93′ tocca a Rossi, in sortita offensiva, sfiorare la terza rete per il Marzocca.

Finisce 2-0 con l’Olimpia Marzocca che stacca di 3 lunghezze l’FC Senigallia, salendo a quota 38 nel campionato Promozione Girone A Marche.

Si apre nel migliore dei modi la seconda gestione di Guiducci, con un 2-0 rifilato all’FC Senigallia in un derby sentito.

Olimpia Marzocca – FC Senigallia 2-0

Olimpia Marzocca: Carbonari, Gianfelici, Santarelli (64′ N. Sabbatini), Montanari, Asoli, Rossi, Gregorini, Morganti, Pesaresi, A. Sabbatini (75′ Canapini), Borocci. All. Guiducci

FC Senigallia: Minardi, Gregorini, Spezie, Marini, Giantomasi, Rosi, Cusimano (54′ Ripesi), Terrè (54′ Coppa), Chicco, D’Errico, Candelaresi (79′ Bellagamba). All. Goldoni

Arbitro: Ubaldi di Fermo. Assistenti: Domenella di Ancona e Zitti di Jesi.

Reti: Montanari al 16′, Asoli al 52′.