Nervi tesi in centro storico a Senigallia, la polizia calma gli animi

Gli agenti sono stati impegnati in un locale vicino la stazione per allontanare un cliente che stava infastidendo le persone, mentre alla Rocca è stata segnalata una accesa lite verbale

I controlli della polizia a Senigallia
I controlli della polizia a Senigallia

SENIGALLIA – Weekend intenso per i poliziotti del Commissariato cittadino che sabato sera, 19 ottobre, hanno dovuto allontanare un uomo da un locale, mentre sono intervenuti domenica pomeriggio alla Rocca Roveresca per sedare una lite verbale animata.

L’intervento della polizia è stato necessario sabato per placare gli animi in un locale di viale Bonopera, dove un uomo, già noto alle forze dell’ordine, insisteva per entrare e dava fastidio ai clienti. I poliziotti, intervenuti sul posto, hanno riportato la situazione alla normalità.

Domenica pomeriggio, 20 ottobre, gli agenti sono invece intervenuti alla Rocca Roveresca, da dove era arrivata la chiamata di un passante. Questi, intimorito da due uomini di origine nigeriana, aveva chiamato il 113 perché mentre stava passeggiando hanno iniziato ad insultarlo. I due, di circa 35 anni, sono stati identificati e allontanati, mentre l’uomo si è riservato di sporgere denuncia per le minacce e gli insulti.