Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Legambiente e Serra de’ Conti insieme per lo sviluppo delle comunità energetiche

Con Voler Bene all’Italia 2022, le piazze dei piccoli comuni si animano di eventi per accogliere i visitatori tra sapori antichi, paesaggi rigeneranti e momenti di confronto sul futuro di questi luoghi

Serra de' Conti, panoramica da via San Paterniano. Fonte: Comune di Serra de' Conti
Serra de' Conti, panoramica da via San Paterniano. Fonte: Comune di Serra de' Conti

SERRA DE’ CONTI – Verso la conclusione (domenica 5 giugno) l’iniziativa Voler Bene all’Italia 2022, in cui le piazze dei piccoli comuni si animano di eventi per accogliere i visitatori tra sapori antichi, paesaggi rigeneranti e momenti di confronto sul futuro di questi luoghi.  Il file rouge che lega le diverse realtà è quello delle comunità energetiche rinnovabili (Cer).  Un nuovo modello di produrre e distribuire energia che fa a meno delle fossili, in un’ottica di partecipazione democratica tra cittadini, imprese, istituzioni.

Domenica 5 giugno dalle ore 9 a Serra de’ Conti una mattina all’insegna della scoperta di due fattori determinanti per la generazione di comunità energetiche: il territorio e le energie rinnovabili. Anche il Comune di Serra de’ Conti guarda con interesse lo sviluppo delle Cer e insieme a Legambiente organizza questo momento di approfondimento sul proprio territorio.

Il programma delle attività

ore 9 Ritrovo presso il parcheggio del ristorante “la tana del ghiro”

ore 9.30 Passeggiata fino alla stalla “San fortunato” soc. Coop. Agricola e visita all’impianto biogas

ore 11 Visita alla chiesa di san fortunato (sec. XIII) e all’impietrata (presunta origine medioevale)

Aperitivo presso il ristorante “la tana del ghiro”

Previsto un momento istituzionale all’inizio e alla fine della mattinata, a cui prenderanno parte: Comune di Serra de’ Conti, Alessandra Bonfanti responsabile mobilità dolce e piccoli Comuni Legambiente e Marco Ciarulli presidente Legambiente Marche.