Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Le iniziative per Natale e ponte dell’Immacolata nei comuni della Valmisa: mercatini, spettacoli e luci

Mercatini, spettacoli teatrali, laboratori per bambini, la pista sul ghiaccio e le casette di babbo natale: così la Valmisa si trasforma a dicembre

SENIGALLIA – Si sta avvicinando il natale e il clima di festa sembra essere non solo iniziato ma già a pieno ritmo nei comuni della valle del Misa e Nevola. Sono tante e diverse le iniziative che le amministrazioni comunali hanno messo in piedi per far passare ai quasi 80mila cittadini della vallata le festività natalizie tra divertimento, cultura, solidarietà, e che si rivolgono sia agli adulti sia ai più piccoli.

A Senigallia sono state organizzate diverse iniziative: dalla pista di pattinaggio sul ghiaccio installata ai giardini Palazzesi (sotto la Rocca roveresca) assieme alla casetta di babbo Natale, ai vari mercatini artigianale e biologico che si terranno in piazza del Duca. La diocesi esporrà venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre, ad ingresso gratuito, con orario 9-12/16-19 le grandi tele salvate dalla crisi sismica del 2016 che ha interessato e sconvolto il centro-sud della regione Marche. Sempre dall’8 dicembre, poi partiranno in piazza Roma i “Cori Natalizi” a cura dell’associazione Musikè, mentre alle ore 18, alla Chiesa della Croce, ci sarà il Concerto per l’Immacolata. Il Natale in piazza Saffi si farà musicale e solidale con la raccolta alimentare accompagnata da un concerto. Attività per bambini all’area archeologica La Fenice, mentre a Palazzetto Baviera ci sono attività rivolte ai ragazzi dai 10 ai 13 anni. Dopo De Andrè al teatro La Fenice, dal 10 dicembre via anche agli spettacoli teatrali del Portone: si esibirà il 10 dicembre la Compagnia TeatroTime di Corinaldo.

Arcevia si tuffa in un dolce natale: venerdì 8 dicembre, dalle ore 10 alle 20, piazza Garibaldi e corso Mazzini saranno invase dalle bancarelle del mercatino di Natale, con prodotti d’artigianato artistico ed hobbistica per ogni gusto. Sarà presente anche Babbo Natale con i suoi assistenti, che organizzeranno un laboratorio ludico-didattico per i bambini che potranno giocare e creare originali decorazioni per l’albero di Natale. Alle ore 17 il sindaco di Arcevia e il sindaco dei Ragazzi accenderanno le luminarie che decorano il grande pino piantato in piazza Garibaldi e le vie del centro storico. Subito dopo, i bambini della scuola elementare e i ragazzi della scuola media sotto l’albero si esibiranno con i caratteristici canti della tradizione natalizia. Per scaldare ulteriormente l’atmosfera, vin brulè e dolci per tutti.

Barbara si è organizzata anticipando l’Immacolata con una cena in piazza preceduta dall’accensione dell’Albero di Natale e seguita da musica live e uno spettacolo circense di una scuola di Serra de’ Conti, i Circoplà, per regalare sogni e momenti di spensieratezza.

A Belvedere Ostrense si comincia venerdì 8 dicembre con l’arrivo di Babbo Natale per la raccolta delle letterine, l’animazione per bambini e l’accensione delle luminarie in piazza. Domenica 10 dicembre “Tombola di Natale” all’Acli a partire dalle ore 16 con castagne, vin brulé, lenticchie e salsiccia. Al mattino alle 10.15 in concomitanza con Santa Cecilia si terrà il concerto della banda musicale cittadine in piazza Martiri Patrioti. Si proseguirà nei giorni seguenti con un “aperitivo natalizio”, la “cena di Natale, il concerto di Natale della banda musicale cittadina presso la chiesa di San Pietro.

L’amministrazione comunale di Castelleone di Suasa, in collaborazione con l’Associazione Turistica Pro Suasa, ha organizzato un mercatino artigianale per l’8 dicembre lungo Corso Marconi e Piazza Vittorio Emanuele II, allietato da musica in filodiffusione. Seguiranno, poi, altri momenti particolari e intensi come il servizio della Banda Musicale Cittadina “G. Verdi”, uno spettacolo nel magico mondo circense con il duo acrobatico “Le Appese” e la casa di Babbo Natale, per culminare con l’accensione delle luminarie e dell’Albero di Natale. In questa occasione sarà possibile visitare il Museo Archeologico, inoltre, verrà inaugurata la Mostra dei Presepi in miniatura che rimarrà aperta fino a Domenica 7 Gennaio 2018.

Nel borgo gorettiano di Corinaldo, il natale partirà venerdì 8 dicembre con un ricco programma inserito all’interno di “Insieme è Natale” con tre angoli di paese dedicati al gioco, all’arte e al commercio: Largo X Agosto “Leggere e giocare”, Largo XVII settembre “Arte e Musica”, Piazza Santo Spirito “Marcato”.
Venerdì 8 dicembre al via dalle ore 16 i laboratori per i bambini nella Sala Carafòli sotto il Loggiato comunale e “Leggere per giocare” in Largo X Agosto, animazione a cura delle associazioni “La voce del cuore” e “Scuola Libera Tutti seguita, alle 18 dall’animazione di Furgolibro con la fiaba animata “Schiaccianoci e il re dei topi” a cura dell’associzione culturale Acchiappasogni e della biblioteca di Corinaldo. Alle ore 17 cerimonia di accensione delle luci dell’albero di Natale accompagnato dal concerto del Piccolo Coro Città di Corinaldo e con la comunità per i minori “La casa di Corinaldo” infanzia e adolescenza società cooperativa sociale onlus che offrirà la merenda a tutti i bambini partecipanti. Alle ore 18 polentata a cura della Pro Loco di Corinaldo. Alle ore 18.45 in Largo XVII Settembre “Arte e Musica” spettacolo circense de I Circondati ‘Tri quater’. Per la ‘Via del Natale’ giochi storici e tradizionali in collaborazione con la compagnia alfieri e musici “Araba Fenice-Gim a giocà”.

Il centro storico di Ostra si trasformerà in un vero e proprio centro commerciale naturale: Corso Mazzini e Via Gramsci si ritroveranno luminosi e festanti grazie agli eventi in collaborazione con la Pro Loco dall’8 dicembre al 7 gennaio. Si parte con il coro gospel itinerante, per poi passare allo spettacolo teatrale dal titolo “Un Babbo a Natale” al Teatro “La Vittoria”. Accese le luci e l’albero di Natale con le decorazioni interamente realizzate dai bambini della scuola primaria “G.Crocioni”, il Centro Diurno “La Giostra” presenterà lo spettacolo “Luci di Natale nei Canti della Giostra”. Verranno inaugurate due mostre: alla Sala delle Lance “De Sanguine”, fotografie di Antonio Volpone e alla Lanterna Verde “Ilaria Antici & Emanuela Cozzolino in mostra”. Domenica 10 dicembre, in Piazza dei Martiri arriverà la casetta di Babbo Natale, con gli elfi, dolci e lo spazio per le letterine. Animazioni per tutti fino all’epifania.

Anche Serra de’ Conti festeggia con alcuni eventi organizzati anche in occasione del Giubileo del Beato Gherardo. Con l’Istituto di Ricerche per la Religiosità Popolare e il Folklore nelle Marche, la parrocchia di S. Maria de Abbatissis e il comitato apposito, domenica 10 dicembre verrà presentato il libro “Il beato Gherardo”, un viaggio nel culto attraverso i secoli del patrono di Serra de’ Conti. L’iniziativa sarà accompagnata dal duo musicale 2Diaesis. Il 17, poi, serata di solidarietà al palezzetto Comunale (Mi la danse); il 21 ci sarà la Tombola di Natale a cura dei bambini della Scuola per l’Infanzia Il Girotondo; il laboratorio del 23 dicembre per la creazione di divertenti addobbi natalizi con oggetti di riciclo al museo delle Arti Monastiche.

A Trecastelli si parte con il natale dei bambini, iniziative che si terranno in diverse località del territorio dedicate ai bambini e alle loro famiglie. Dopo lo spettacolo del 3 dicembre, l’attesa del natale proseguirà il 10 dicembre al Centro di Aggregazione Giovanile (Ex Municipio) di Castel Colonna, con uno spettacolo di Burattini. Infine, domenica 17 al Villino Romualdo di Ripe, ci sarà SconvolgiNatale: Babbo Natale, con la slitta e la casetta, regalerà a grandi e piccini tanto divertimento. Sempre a dicembre sono previsti quattro appuntamenti con “Racconti meravigliosi”, storie da ascoltare e attività per stare insieme e divertirsi, a cura di Laura Pettinelli (8-15-22 e 29 dicembre).