“Latte art”, il senigalliese Manuel Verdini ai campionati mondiali

Manuel Verdini, 32 anni, rappresenterà l'Italia ai campionati mondiali che si svolgeranno tra un anno a Milano. Alla Rotonda di Senigallia si è rivelato il migliore nelle decorazioni con l'uso del latte

Manuel Verdini con il trofeo in mano

SENIGALLIA- La Rotonda a Mare ha fatto da cornice nei giorni scorsi a “The Lags Battle”, la competizione che ha visto sfidarsi i migliori baristi nella latte art, l’arte della decorazione tramite l’uso del latte. A vincere la sfida, il senigalliese Manuel Verdini, che nel 2019 rappresenterà l’Italia nei campionati mondiali che si svolgeranno all’Host di Milano.

«Sono molto orgoglioso di essere arrivato primo in questa competizione nella categoria Black Jug, la più alta – spiega Verdini – A partecipare insieme a me anche due miei allievi, Salvatore Spavone e Renzo Solazzo, insieme ci siamo allenati nelle decorazioni».

In città esiste già la scuola “Latte art Marche – Romagna” dov’è possibile diventare dei veri campioni di decorazioni con il latte. Tra gli insegnanti c’è Manuel Verdini. Quella che si è svolta alla Rotonda è una mini fiera che ha visto protagonisti i prodotti locali. Durante l’evento non è mancata la partecipazione dello chef di cucina vegana Mario De Riccardis. (leggi l’articolo).