NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Contro la privatizzazione, nasce a Senigallia il Forum per la sanità pubblica

Associazioni, sindacati, cittadini, soggetti politici di Senigallia e non solo si sono posti l'obiettivo di costruire una rete territoriale per preservare le cure per tutti

Sanità pubblica: l'area interna dell'ospedale di Senigallia
Sanità pubblica: l'area interna dell'ospedale di Senigallia

SENIGALLIA – Da tempo è in atto anche in città la privatizzazione del sistema sanitario pubblico. Le conquiste in tema di sanità sono costantemente messe in discussione attraverso le politiche di questi anni, dettate da organismi sovranazionali. Contro tutto questo si è costituita nella spiaggia di velluto, ma lo scopo è quello di estendersi oltre, una rete territoriale, un forum della sanità pubblica. Con diversi e ambiziosi obiettivi.

«La sanità è ormai sempre più in mano agli appetiti del mercato, dei piccoli e grandi interessi privati – scrive in una nota stampa il Forum per la sanità pubblica – e nelle Marche la deriva privatistica è sotto gli occhi di tutti». Si va dall’affidare ai privati e alle cooperative alcuni servizi, fino alla fusione di alcune realtà ospedaliere con strutture private, quasi a configurare una cessione di veri e propri rami aziendali dell’Area Vasta. Sempre più «massiccio è poi l’utilizzo di cooperative e aziende private in settori chiave del funzionamento e della qualità ospedaliera come il servizio vitto, lavanderia, pulizia, trasporto farmacia ecc. Tutto ovviamente con utilizzo di lavoratori precari con contratti individuali e con pochissimi diritti».

Una dismissione pezzo per pezzo del servizio sanitario che di pubblico avrebbe ben poco, se non i soli finanziamenti. Degli ospedali di Ancona si sono create due aziende ospedaliere; nel pesarese si è realizzata l’unione con Fano negli “Ospedali Riuniti Marche Nord”. A Senigallia si è alle prese con un forte ridimensionamento della sanità pubblica, compensato solo in parte dagli enormi sforzi che sta mettendo in campo il personale medico, infermieristico e il personale in genere.
Lo si vede sia nei tagli ai budget, sia nella carenza di personale, sia nelle chiusure delle strutture ospedaliere delle piccole città, contro cui vi sono e vi sono state manifestazioni e proteste ma limitate per lo più in ambito locale.

«Per fermare la privatizzazione della sanità e ribadire il diritto alla salute di tutti è necessario – scrivono dal Forum – cercare di mettere in rete queste forme di mobilitazione, coinvolgendo cittadini e lavoratori della sanità in una battaglia fondamentale. Per questo a Senigallia è nato il “Forum per la sanità pubblica”», composto da associazioni, sindacati di base, cittadini e lavoratori della sanità, di Senigallia ma non solo. Sono tutti accomunati dall’impegno verso il proprio territorio su una tematica, quella della sanità, fondamentale per la vita di tutti. E per la quale si terrà presto una prima iniziativa pubblica, a febbraio.