Senigallia

La Goldengas nella tana dei Lions Bisceglie, ma le sensazioni sono buone

Difficile trasferta in Puglia. Emiliano Paparella: «Dobbiamo giocare liberi in attacco, fluidamente, così potremo giocarci tutte le nostre chance»

Stefano Foglietti
Stefano Foglietti

SENIGALLIA – Trasferta pugliese tutt’altro che semplice per la Pallacanestro Senigallia che domani alle ore 18 scenderà in campo al PalaDolmen di Bisceglie per affrontare i Lions.

I prossimi avversari della Goldengas sono una formazione decisamente ambiziosa, ben allenata e ricca di elementi di estremo valore.

Tuttavia la classifica non sembra sorridere ai Lions ancora fermi a quota 6 punti, non proprio la quota che gli addetti ai lavori si aspettavano a questo punto della stagione.

Al di là della graduatoria la compagine pugliese è uno degli avversari più ostici da affrontare.

Emiliano Paparella - foto Claudio Bartoli
Emiliano Paparella – foto Claudio Bartoli

Basta dare una rapida occhiata al roster per farsene un’idea.

Sotto canestro operano giocatori del calibro di Luca Castelluccia, Alessandro Azzaro ed il classe ’88 Riccardo Antonelli, bruttissimi clienti per chiunque.

Ci sono poi altri elementi cardine come Bedetti e Diomede (entrambi ex Montegranaro).

Per sopperire agli infortuni che hanno falcidiato la squadra, la dirigenza è intervenuta sul mercato e nelle ultime ore è arrivato un giocatore del calibro di Bonfiglio.

Play classe 1988 in uscita da Cagliari in Serie A2, lo scorso anno a Piombino viaggiava a medie sontuose in Serie B ed anche lui ha vissuto la palla a spicchi marchigiana avendo militato con la casacca di Jesi.

Bonfiglio sarà a disposizione di coach Sorgentone proprio per la sfida di domani contro i senigalliesi.

Una trasferta proibitiva si direbbe, ma Senigallia è una formazione sorprendente che arriva da due risultati utili consecutivi.

«Bisceglie è un’ ottima squadra, noi dobbiamo giocare in velocità, partendo dalla difesa che ci ha permesso di tenere a punteggi bassi squadre molto buone del girone – afferma il play della Goldengas Emiliano Paparella – partendo da questo dobbiamo giocare liberi in attacco, in maniera fluida, così facendo potremo dire la nostra in un campo estremamente difficile».

Appuntamento domani sera al PalaDolmen di Bisceglie alle 18.

Ti potrebbero interessare

Basket B2, Playoff: si comincia

Al via gara 1 dei quarti di finale playoff. Si parte il 5 maggio con il Matelica, il 7 con il Porto Recanati, e l’8 con Senigallia, Italservice e Bramante