Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

La fotografia della danza: inaugurata a Trecastelli la mostra di Emanuela Sforza

L'esposizione al museo De' Nobili di piazza Leopardi rimarrà aperta fino al 21 ottobre prossimo: in tanti per l'apertura alla presenza dell'artista serrana

Il pubblico della mostra di Emanuela Sforza al museo De' Nobili di Trecastelli
Il pubblico della mostra di Emanuela Sforza al museo De' Nobili di Trecastelli

TRECASTELLI – Inaugurata con successo la mostra della fotografa di Serra de’ Conti Emanuela Sforza, che espone al museo Nori De’ Nobili fino al 21 ottobre 2018 gli scatti dedicati alla danza.

Tante le personalità della politica e della cultura locale intervenute per l’apertura dell’esposizione dal titolo “La mia danza”: a partire dal sindaco Fausto Conigli e dall’assessore alla cultura di Trecastelli Valentina Marinelli per arrivare alla ex senatrice Silvana Amati, al consigliere senigalliese Mauro Pierfederici e alla componente della commissione regionale per le pari opportunità Stefania Pagani.

Oltre a questi hanno partecipato numerosi cittadini e visitatori nonché artisti ed estimatori delle arti visive, segno di un interesse sincero per un progetto che ha messo negli anni in risalto la danza come espressione artistica e veicolo di messaggi culturali.

L'inaugurazione della mostra di Emanuela Sforza al museo De' Nobili di Trecastelli
L’inaugurazione della mostra di Emanuela Sforza al museo De’ Nobili di Trecastelli

Danza e teatro ritratti assieme come coprotagonisti di una pièce che ben si esprime nella fotografia di Emanuela Sforza, come spiegato dalla curatrice della mostra, Simona Zava.

Anche il direttore del museo De’ Nobili, Carlo Bugatti si è concentrato sul valore artistico della mostra che va ad ampliare il panorama culturale su cui si è dedicato il museo al femminile di Trecastelli.

L'inaugurazione della mostra di Emanuela Sforza al museo De' Nobili di Trecastelli
L’inaugurazione della mostra di Emanuela Sforza al museo De’ Nobili di Trecastelli

La mostra ha il patrocinio della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche. L’esposizione sarà visitabile fino al 21 ottobre 2018 negli orari di apertura del museo Nori De’ Nobili e del Centro studi sulla donna nelle arti visive contemporanee. L’ingresso e le visite guidate, per singole persone e gruppi, sia alla mostra che al museo, sono gratuiti. www.museonoridenobili.it