Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

L8 per il futuro, genitori in prima linea anche al Mamamia di Senigallia

Continuano le iniziative organizzate dal CoGeU per commemorare le vittime della Lanterna Azzurra di un anno fa, offrire spunti di riflessione e momenti di divertimento consapevole

SENIGALLIA – Continuano le iniziative di “L8 per il futuro”, organizzate dal COGEU (Comitato Genitori Unitario) a Senigallia per commemorare le vittime della Lanterna Azzurra di Corinaldo di un anno fa. Dopo la messa in cattedrale e la tavola rotonda svoltasi stamattina al teatro La Fenice, genitori e giovani si sono spostati alla discoteca Mamamia di via Fiorini.

Lì, grazie ai ragazzi di ScuolaZoo si sono alternati dibattiti e riflessioni a momenti di musica, divertimento e allegria, seppure in un contesto ancora doloroso per via delle tragiche morti di 5 adolescenti e di una giovane mamma avvenute l’8 dicembre 2018 in attesa dell’esibizione del trapper Sfera Ebbasta.

«ScuolaZoo è una community che raduna circa 4 milioni di follower e si rivolge a studenti e giovani di tutta Italia – spiega il portavoce Andrea Caretto – promuovendo la discussione tra i ragazzi sugli argomenti che li riguardano direttamente, informando e al tempo stesso divertendo. Già lo scorso anno, in seguito alla tragedia di Corinaldo, ScuolaZoo ha informato con video e articoli i ragazzi sul tema della sicurezza e del divertimento responsabile.

Andrea Caretto, portavoce di ScuolaZoo
Andrea Caretto, portavoce di ScuolaZoo

Oggi al Mamamia culmina un po’ il nostro lavoro fatto durante l’anno. Vogliamo ridurre il gap tra studenti e docenti, tra figli e genitori e cerchiamo di farlo attraverso incontri con i 250 rappresentanti d’istituto di tutta Italia a cui proponiamo momenti di confronto, ma anche con assemblee negli istituti scolastici della penisola, potendo raggiungere centinaia di migliaia di giovani».

Le iniziative di L8 per il futuro al Mamamia di Senigallia
Le iniziative di L8 per il futuro al Mamamia di Senigallia

A fornire alcuni spunti di riflessione c’erano gli stessi genitori, la Croce Rossa Italiana tramite la portavoce regionale Camilla Giuliani e la Polizia di Stato con il Sostituto Commissario Dante Cianfarani: tutti hanno parlato della possibilità di divertirsi in modo sicuro e responsabile. Espressioni che ormai sono entrate nel lessico di tanti ragazzi, dando modo di confrontarsi con esperienze positive.

Luigina Bucci
Luigina Bucci

Anche la presidente del Cogeu Luigina Bucci, parente di Paolo Curi che ha perso la moglie Eleonora alla Lanterna Azzurra, ha voluto portare il suo saluto e il suo sorriso ai ragazzi – appena un centinaio, troppo pochi purtroppo, segno che per molti ancora superare questo momento non è semplice. E’ stata lei a spiegare che non si deve sottrarre ai ragazzi la libertà di divertirsi ma si deve lavorare tutti insieme perché ciò non accada più.

Anche quiz musicali e balli tra le iniziative di L8 per il futuro al Mamamia di Senigallia
Anche quiz musicali e balli tra le iniziative di L8 per il futuro al Mamamia di Senigallia

Riflessioni importanti prima di concedersi qualche ballo e quiz musicale a cui hanno partecipato per primi proprio i genitori. Un modo per ricordare chi non c’è più e scacciare i demoni, un modo per stringersi tutti e ridurre quella distanza che ha portato a una pagina buia: oggi più che mai lo sforzo è per voltarla.