Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, le iniziative per le giornate contro il tumore al pancreas e sui diritti dell’infanzia

Porta Lambertina sarà illuminata di viola per sensibilizzare i cittadini; diretta facebook per un incontro sui rischi e sulla ricerca scientifica. Per quanto riguarda i giovani, recital nelle scuole e videoconferenza rivolta agli adulti

Porta Lambertina (detta anche porta Fano) a Senigallia
Porta Lambertina (detta anche porta Fano) a Senigallia

SENIGALLIA – Anche la spiaggia di velluto aderisce alle giornate internazionali indette per la convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e per la lotta contro il tumore al pancreas. Lo fa con una serie di iniziative e momenti di sensibilizzazione a partire da domani, giovedì 19 novembre.

La prima in ordine di tempo è appunto la giornata mondiale sul tumore al pancreas, a cui Senigallia partecipa con l’ormai nota campagna di illuminazione “Facciamo luce sul tumore al pancreas” promossa dall’associazione Nastro Viola. Proprio in segno di adesione verrà illuminata di viola porta Lambertina. La stessa che pochi giorni fa, il 14 novembre, era illuminata di blu per testimoniare la partecipazione alla campagna per il world diabetes day 2020, la giornata mondiale del diabete.

Oltre all’illuminazione di viola del celebre monumento di via Carducci, per il 19 novembre sono previste iniziative on line di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui sintomi e i fattori di rischio della malattia; opportunità per aumentare la consapevolezza sulla gravità di una patologia che in Italia ogni anno colpisce oltre 14mila persone con una mortalità a cinque anni dalla diagnosi stimata attorno al 90%. Ora che la pandemia di covid-19 mette a repentaglio screening, interventi e cure di chi è malato, fare luce su questa patologia diventa ancora più urgente.

Perciò le associazioni fondazione Nadia Valsecchi, associazione Oltre la Ricerca Ovd, associazione Voglio il Massimo e associazione Nastro Viola daranno la parola a medici e pazienti in un incontro in diretta facebook in cui si parlerà di chirurgia, chemioterapia, genetica, nutrizione e familiarità oltre che dell’impatto del covid-19 sulla ricerca scientifica e sulla cura dei pazienti.
Maggiori informazioni: www.nastroviola.org 

La seconda tra le iniziative è quella invece relativa alla giornata internazionale per i diritti dei bambini e degli adolescenti che si celebra il 20 novembre.
L’amministrazione comunale di Senigallia celebra la ricorrenza con due momenti: il primo è un video recital, “Conosci i tuoi diritti”, realizzato dalla compagnia teatrale senigalliese Nuovo Melograno su proposta del Comune e che verrà trasmesso alle scuole. Gli attori e attrici saranno dunque circa 130 bambini e bambine, ragazzi e ragazze dai 7 ai 17 anni, con l’obiettivo di far conoscere gli articoli della carta dei diritti datata 1989.
Il secondo incontro in programma è una videoconferenza rivolta ad adulti, genitori, insegnanti ed educatori organizzata per lunedì 23 novembre alle ore 21 dall’associazione “Un tetto” in collaborazione con il Comune: vedrà protagonista Daniele Novara, esperto di riferimento italiano sui temi della pedagogia e dell’educazione, impegnato in un appuntamento dal titolo emblematico “I bambini sono sempre gli ultimi”, evidenziando l’assoluta necessità di rimettere i più piccoli al centro delle preoccupazioni istituzionali dal momento che proprio loro, più di ogni altra cosa, rappresentano il nostro futuro.
Per informazioni su questo evento info@associazioneuntetto.it