Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Senigallia si mobilita

Spettacoli teatrali, fiaccolata, incontri, manifestazioni per sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema di stretta attualità: porta Lambertina per sedici giorni sarà colorata di arancione

Presentate a Senigallia le iniziative per la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
Presentate a Senigallia le iniziative per la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

SENIGALLIA – Presentato il programma di iniziative in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Il calendario si svilupperà per più di due settimane con eventi, spettacoli, manifestazioni per rendere più consapevole la cittadinanza sul tema di stretta attualità, non soltanto in occasione della giornata ad esso dedicata, il 25 novembre.

«Riflettere e sensibilizzare l’opinione pubblica è compito di tutti – ha spiegato l’assessore alle pari opportunità del Comune di Senigallia Ilaria Ramazzotti – e proprio per questo abbiamo cercato di coinvolgere il maggior numero di associazioni e singoli cittadini. Questo coinvolgimento è fondamentale perché soltanto se ci muoviamo assieme possiamo contrastare un fenomeno che interessa ogni fascia d’età, ogni classe sociale e ogni comunità culturale. Per simboleggiare questa giornata e queste iniziative è stato realizzato anche un braccialetto di colore arancione, così come porta Lambertina, dove prenderanno avvio le iniziative, verrà illuminata di arancione fino al 10 dicembre».

Il programma di iniziative sulla violenza di genere è stato realizzato in collaborazione con le associazioni locali, il Consiglio delle Donne e le Consulte comunali dello Sport, del Volontariato e degli Immigrati, e gode del patrocinio della Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche.

Presentate a Senigallia le iniziative per la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
Presentate a Senigallia le iniziative per la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Le iniziative prenderanno il via venerdì 23 novembre: in via Carducci, si terrà un incontro organizzato da donne immigrate che alternerà musica, poesia e testimonianze di vittime di violenza.
Da sabato 24 novembre si accenderà di arancione porta Lambertina come adesione alla campagna promossa dall’Onu “Orange the World”; alle ore 21, si terrà un doppio appuntamento teatrale: al teatro La Fenice andrà in scena lo spettacolo “Manutenzioni – Uomini a nudo”, pièce teatrale rientrante nel progetto Volontariando in Movimento della Consulta del Volontariato del Comune di Senigallia, mentre al teatro Nuovo Melograno sarà rappresentata “Signorina Else”, lettura drammatizzata tratta dall’opera omonima del 1924 di Arthur Schnitzler (replica in programma domenica 25 novembre alle ore 18). Il Teatro Nuovo Melograno, nelle giornate del 29 e 30 novembre, ospiterà anche la messa in scena dello spettacolo “Le donne di Guy”.

Presentate a Senigallia le iniziative per la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
Presentate a Senigallia le iniziative per la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Domenica 25 novembre, invece, si terrà il momento clou della manifestazione, con la fiaccolata “Yes, we life!” contro la violenza di genere promossa da Comune di Senigallia, Consiglio delle donne, associazioni al femminile, Panathlon e Consulta dello sport. Il ritrovo è previsto alle ore 17 in piazza Roma, poi il percorso proseguirà per il Foro Annonario, piazza del Duca, piazza Saffi, piazza Garibaldi, porta Lambertina e ritorno a piazza Roma. In caso di maltempo la fiaccolata sarà rinviata a domenica 2 dicembre.

Le altre iniziative previste dal programma sono “La scuola contro la violenza di genere”, che il 4 dicembre coinvolgerà alcuni istituti scolastici nella visione di film a tema al cinema Gabbiano, e la presentazione del libro “L’ultima luna” di Emanuela Sica, che si terrà il 7 dicembre, alle ore 17, nella sala conferenze di Palazzetto Baviera. Durante le giornate contro la violenza di genere, inoltre, ai giardini di piazzale della Vittoria sarà allestita una Panchina Rossa a ricordo delle vittime di femminicidio.

«Una panchina che vorremmo – ha detto concludendo la presentazione il sindaco Maurizio Mangialardi – si sbiadisse sempre di più, segno che allora sarà stata contrastata efficacemente la violenza di genere. Sarà il segno che le nostre iniziative non avranno solo creati momenti di riflessione sui femminicidi, già oltre quota 100, ma avremo dato corpo a azioni culturali concrete. È questa la nostra missione: dare un segnale di speranza».