Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Incidenti a ripetizione nel senigalliese: intervengono 118 e vigili del fuoco

Il più grave ad Ostra dove un’automobile è finita fuori strada ribaltandosi: tanto spavento ma feriti non gravi. Gli altri due sinistri a Senigallia

Incidente ad Ostra: sul posto l'eliambulanza ed i Vigili del fuoco
Incidente ad Ostra: sul posto l'eliambulanza ed i Vigili del fuoco

OSTRA – Si è temuto il peggio dopo l’incidente consumatosi nel tardo pomeriggio del 25 agosto ad Ostra. Erano circa le 16 quando un’automobile è finita fuori strada, ribaltandosi in via Santa Maria Apparve, nel tratto che porta alla frazione di Pianello.

A dare l’allarme è stato l’automobilista che procedeva nel senso opposto di marcia e che ha visto in diretta il sinistro. Sul posto si sono precipitati gli uomini dei vigili del fuoco, le autorità ed il 118 che ha chiesto l’intervento dell’eliambulanza Icaro2, in quanto Icaro1 era già impegnata sul lungomare di Senigallia per soccorrere la sfortunata turista 70enne colta da un malore mentre faceva il bagno.

Due gli occupanti della vettura finita fuori strada rimasti feriti: i quadri clinici di entrambi sono risultati però meno gravi del previsto e così sono stati accompagnati in codice giallo al pronto soccorso cittadino, mentre l’elisoccorso, dopo essere atterrato in un campo agricolo limitrofo, ha fatto ritorno all’ospedale regionale di Torrette.

Altri due incidenti si sono consumati a Senigallia nella stessa giornata: il primo in via Sanzio intorno alle 12.30, dove a rimanere coinvolti sono stati un centauro che viaggiava con suo figlio ed una turista tedesca; nonostante lo spavento, per le due persone che viaggiavano sul motociclo, non ci sono state conseguenze gravi.

Un secondo incidente si è invece verificato intorno alle 15 poco prima dello svincolo del Ciarnin della complanare, all’uscita della bretella Sud. A rimanere coinvolte due auto: una Fiat panda con a bordo una coppia residente a Fossombrone ed una Fiat Multipla su cui viaggiavano quattro persone, di cui due bambini di 6 e 3 anni.

Sul posto sono intervenuti l’ambulanza per i soccorsi ed i carabinieri per i rilievi del caso. Ad avere innescato l’incidente sarebbe stata una mancata precedenza. I feriti sono stati trasportati al pronto soccorso e le loro condizioni non sarebbero preoccupanti.