Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Incidente stradale: autocisterna ribaltata a Senigallia, rischio ambientale

Il mezzo pesante è uscito di strada dopo il contatto con un'automobile, avvenuto lungo la Corinaldese. Illesi i conducenti, ma parte del contenuto è fuoriuscita. Campioni di terreno prelevati dall'Arpam

L'intervento dei vigili del fuoco

SENIGALLIA – Prima il contatto tra una macchina e un mezzo pesante, poi l’uscita di strada di quest’ultimo infine la fuoriuscita di parte del materiale trasportato. Questo è quanto avvenuto poco fa lungo la strada provinciale Corinaldese (sp. 12), dove si è registrato un incidente stradale che ha coinvolto un’autocisterna.

Il contatto tra i due mezzi è avvenuto per fortuna in maniera lieve, una strisciata riportano i vigili del fuoco: l’autista dell’autocisterna, però, subito dopo ha perso il controllo del veicolo finendo nel fosso adiacente alla carreggiata per poi ribaltarsi.

Fortunatamente i due conducenti sono illesi. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia locale, vigili del fuoco e tecnici Arpam, l’agenzia regionale per la protezione ambientale: dall’autocisterna è fuoriuscito del percolato e si stanno valutando i possibili rischi di inquinamento dell’area. Per il momento, stando a quanto riferiscono i carabinieri, non emergono criticità e sembra essere scampato il pericolo, ma per sicurezza il personale e i tecnici dell’Arpam hanno prelevato dei campioni di terreno per effettuare delle analisi approfondite.

L’intervento è durato fino in serata: è arrivata un’altra autocisterna per poter trasferire il contenuto prima che il mezzo possa essere rimesso in carreggiata, evitando così che un altro spostamento favorisca altre perdite. Per consentire le operazioni dei vigili del fuoco la strada è stata interdetta al traffico. Solo dopo le ore 20 la strada è stata riaperta al transito dei mezzi.

L'autocisterna ribaltatasi: intervento dei vigili del fuoco
L’autocisterna ribaltatasi: intervento dei vigili del fuoco