Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ha un incidente ma scappa e rifiuta l’etilometro: una denuncia a Senigallia

Una 44enne di Trecastelli è finita nei guai dopo un pomeriggio da dimenticare: è stata rintracciata dai carabinieri dopo che si era allontanata dal luogo del sinistro

La pattuglia dei Carabinieri di Senigallia
La pattuglia dei Carabinieri di Senigallia

SENIGALLIA – È una 44enne di Trecastelli la persona finita nei guai dopo un incidente stradale avvenuto martedì pomeriggio, 16 agosto, al Grottino. Tutto è iniziato quando la donna si è messa alla guida di un’auto, presumibilmente in stato di ebbrezza alcolica: proprio le ridotte capacità al volante sarebbero state, secondo una ricostruzione dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, tra le cause di un sinistro con un altro mezzo.

Lo scontro con una vettura condotta da un uomo, un turista di nazionalità straniera, è avvenuto in località Grottino, nelle campagne senigalliesi. La 44enne, però, anziché fermarsi, si è subito allontanata dal luogo del sinistro, dove sono invece intervenuti i militari.

Ricevuta una descrizione dell’auto, questi si sono messi alla ricerca del mezzo rinvenendolo a Sant’Angelo, altra frazione senigalliese: la donna era ancora in uno stato di forte alterazione, ma si è rifiutata di sottoporsi ad accertamento del tasso alcolemico con etilometro sostenendo di stare male. È intervenuto quindi il 118 che l’ha trasportata in ospedale: da lì si è allontanata poco dopo, rifiutando sia le cure dei sanitari che gli accertamenti per rilevare se avesse assunto alcol e droga. 

I carabinieri hanno dunque denunciato la 44enne di Trecastelli per rifiuto di sottoporsi ad accertamento sullo stato di ebbrezza alcolica e sulla presenza di sostanze stupefacenti. È stata inoltre sanzionata con una multa da 302 euro per essersi allontanata subito dopo l’incidente stradale. Un pomeriggio da dimenticare.