Incendio alla Ghigliottina, i titolari: «Pronti a ringraziare chi ha dato l’allarme»

I proprietari del noto pub di Senigallia, cercano un cittadino che, nella nottata tra lunedì 16 e martedì 17 settembre, ha notato del fumo uscire dal seminterrato e ha dato l'allarme consentendo ai vigili del fuoco d'intervenire tempestivamente evitando che le fiamme interessassero le sale del locale

Il sopralluogo degli agenti di polizia nel pub "La ghigliottina" di Senigallia

SENIGALLIA- I proprietari del pub ‘La Ghigliottina‘ cercano l’uomo che ha allertato i soccorsi salvando il locale dall’incendio. A dare l’allarme ai vigili del fuoco, un passante che aveva notato del fumo fuoriuscire dal seminterrato. La tempestività è stata fondamentale per evitare che anche le sale del locale fossero danneggiate dalle fiamme.

I pompieri si erano subito recati sul posto insieme a polizia e carabinieri. Nessun dolo, a scatenare il rogo, probabilmente un corto circuito che ha interessato uno degli elettrodomestici presenti nel seminterrato. Il locale è chiuso per consentire le operazioni di ripristino.

Questa mattina sulla pagina Facebook del pub, è comparso un post dei titolari: «Riguardo lo spiacevole incidente che ci ha colpiti nella notte tra il 16 e il 17 settembre, il titolare e tutto lo staff della Ghigliottina vorrebbero ringraziare personalmente chi ha dato l’allarme chiamando tempestivamente i vigili del fuoco. Avremmo il piacere di conoscere questa persona e pertanto la invitiamo a presentarsi al nostro locale per dimostrarle la nostra gratitudine. Un ringraziamento speciale va anche a tutta la squadra dei vigili del fuoco che grazie al loro immediato intervento hanno fatto in modo che la situazione non si aggravasse».