Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Inaugurato il Ponte Dell’Acquasanta

Taglio del nastro per il ponte che collega le province di Ancona e Pesaro Urbino. Il manufatto, crollato a seguito dell'alluvione del 2011, è stato oggetto di restyling grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Marche

Ponte acqusanta

SENIGALLIA – Terminati i lavori del ponte tra Mondavio e Corinaldo che collega due province. Nel 2011 il manufatto era crollato in seguito ad un’alluvione che aveva interessato anche il fiume Cesano e diversi esercizi del centro commerciale “Il Maestrale”. Al taglio del nastro erano presenti il consigliere provinciale Federico Talè, la presidente della Provincia di Ancona Liana Serrani, il presidente della Provincia di Pesaro Daniele Tagliolini, il vice sindaco di Senigallia Maurizio Memè, il sindaco di Mondavio Mirco Zenobi, il sindaco di Corinaldo Matteo Principi insieme al parroco del borgo gorettiano Don Giuseppe Bartera che ha benedetto la struttura.

Il restyling è stato possibile grazie al finanziamento della Regione di 1 milione e 350 mila euro. Il crollo del ponte aveva causato numerosi disagi: «Ringrazio le ditte, gli enti e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa opera – ha dichiarato Matteo Principi – Dove non c’è collegamento, arrivano i disagi. Questo ripristino è importante per tutti». La campagna elettorale di Matteo Principi era partita proprio dal Ponte dell’Acquasanta, un tour tra le opere più importanti che avevano interessato il primo mandato del sindaco di Corinaldo, rieletto con l’85% delle preferenze lo scorso 11 giugno. Anche la spiaggia di velluto aspetta l’intervento sul ponte 2 Giugno, previsto per gennaio 2018. Sul ponte sono comparse le “barriere” anti affollamento, una prova in vista del Summer Jamboree quando, in caso di eccessivo affollamento, il ponte 2 Giugno potrebbe essere chiuso per garantire l’incolumità dei cittadini. Ma per evitare disagi attraverso la chiusura il traffico pedonale sul ponte potrebbe essere regolato durante le serate di maggiore affluenza dai volontari della Protezione Civile.