Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Inaugurata la nuova sede della Croce Rossa di Senigallia (FOTO)

Tanti cittadini e numerose autorità civili e militari, oltr a moltissimi volontari hanno fatto del taglio del nastro una vera festa per la città. Emozionato il presidente locale Mazzanti, a un mese dal termine del secondo mandato

L'inaugurazione della nuova sede della Croce Rossa a Senigallia: il taglio del nastro
L'inaugurazione della nuova sede della Croce Rossa a Senigallia: il taglio del nastro

SENIGALLIA – Taglio del nastro per la nuova sede operativa della Croce rossa italiana a Senigallia. Si è svolta oggi, sabato 18 gennaio, l’inaugurazione dei nuovi locali in via Foce Cesano davanti a un folto pubblico di autorità civili e militari, di volontari Cri. Alla cerimonia hanno preso parte numerosi componenti dell’amministrazione comunale, a partire dal sindaco Mangialardi e dal vicesindaco Memè, il vicepresidente nazionale Cri Rosario Valastro e il presidente regionale della Croce Rossa delle Marche Fabio Cecconi, ma soprattutto di cittadini che hanno dato la più grande dimostrazione di vicinanza a una storica realtà della spiaggia di velluto.

Valastro, che era stato a Senigallia solo in occasione di alcune esercitazioni, ha voluto salutare il comitato locale ricordando proprio il valore della continua formazione dei volontari a servizio della popolazione: un promemoria utile anche per le istituzioni che sanno «di poter contare sulla Croce Rossa e sui suoi volontari adeguatamente formati. Sono le mani che portano la spesa alle persone anziane – ha continuato il vicepresidente nazionale – quelle che guidano le ambulanze o che montano le tende in caso di emergenze, ma anche le voci che informano i giovani nelle scuole». Valastro ha voluto inoltre ricordare come oggi siano sempre più frequenti gli attacchi al personale sanitario e volontario, una vera e propria emergenza che dimostra un cambiamento sociale importante e proprio questa sarà una nuova sfida per la Croce Rossa e per le istituzioni da affrontare insieme.

Il presidente della Cri regionale Cecconi ha voluto ringraziare il presidente del comitato locale Marco Mazzanti e i volontari per l’impegno riversato quotidianamente a servizio della popolazione, dimostrando di esserci «ovunque per chiunque», come recita uno dei motti della Cri.

Anche il primo cittadino Maurizio Mangialardi ha voluto fare un saluto al comitato locale, ripensando all’impegno e alla professionalità dimostrati in più occasioni drammatiche come l’alluvione del maggio 2014 e alla tragedia di Corinaldo del dicembre 2018. Momenti in cui i volontari della Croce Rossa hanno dato «speranza e conforto, sono stati di esempio per tutti e che da oggi potranno contare su una sede meglio organizzata», uno stimolo a fare ancora meglio.

Decisamente emozionato il presidente locale Mazzanti, da diversi anni in Croce Rossa dopo un’esperienza che ha coinvolto in prima persona la sua famiglia. Anche lui ha ringraziato i volontari e dipendenti del comitato di Senigallia che portano avanti i sempre crescenti impegni e servizi rivolti alla cittadinanza. «Dobbiamo e possiamo migliorare – ha spiegato – ma lo faremo sempre con il massimo impegno, in quella rete di realtà con cui collaboriamo e che hanno sempre creduto in noi. Per Mazzanti è l’ultimo intervento in qualità di presidente: a metà febbraio il comitato cittadino rinnoverà i propri vertici direttivi. «Ma non vi dimenticherete di me», ha scherzato Mazzanti, promettendo: «continuerò come volontario».

Un lungo e caloroso applauso ha preceduto un buffet e la visita alla struttura operativa (le FOTO), che verrà affiancata a quella storica di via Narente (aperta nel 1956): nuovi spazi completamente accessibili alle persone disabili e rinnovati anche sul tema del risparmio energetico.