Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Il “Narratore ospitante” a Corinaldo

Sabato mattina si svolgerà una giornata di formazione riservata alle strutture ricettive del territorio. Un'iniziativa organizzata da Confesercenti con il patrocinio dei comuni di Corinaldo ed Ostra

Il Pozzo della Polenta sulla Piaggia di Corinaldo

CORINALDO – Ogni abitante può diventare “narratore ospitale”, per aumentare il valore del luogo in cui si vive, agli occhi dei suoi ospiti. Qual è il valore turistico e di accoglienza di un singolo cittadino nei confronti di un turista? Sabato mattina si svolgerà a Corinaldo una giornata di formazione riservata alle strutture ricettive del territorio.

Un’iniziativa organizzata da Confesercenti con il patrocinio dei comuni di Corinaldo ed Ostra. Il corso avrà luogo sabato 18 marzo, dalle 9 alle 13 ed è diretto principalmente ad operatori dell’ospitalità, dell’associazionismo, dello Iat e della Pro Loco, ma anche a comuni cittadini. Il numero di partecipanti è contenuto  fra le 8 e le 12 persone.

Per l’occasione, l’amministrazione comunale ha messo a disposizione del professor Massimo Bellucci, il docente ed operatore culturale che ha organizzato e coordinerà l’iniziativa, la sala comunale “Mario Carafoli”.

Il programma del “Narratore ospitante” è semplice: oggi accompagno il mio ospite in giro per il Borgo e gli racconto una bella storia! Un inizio da cui prendere spunto e passare, quindi, alla Storia e alle storie, a riflessioni sul paesaggio e sulla vita dei suoi abitanti, alle tradizioni locali e ai personaggi di un tempo.

Il seminario approfondirà la metodologia didattica su come si racconta una storia; in che modo viene preparata grazie ai suoi contenuti e ai tempi necessari: l’incontro sarà suddiviso tra lezione frontale, laboratorio, ricerca e pratica sullo stile e i contenuti della narrazione.