Guida in stato di ebbrezza e fuga dopo l’incidente: denuncia e multa a Senigallia

Tre persone nei guai per l'alcol durante l'ultimo weekend: intensificati i controlli dei Carabinieri per contrastare i reati al volante. Una quarta persona è stata segnalata per il possesso di droga

I controlli dei carabinieri di Senigallia lungo la sp. Arceviese
I controlli dei carabinieri di Senigallia lungo la provinciale Arceviese

SENIGALLIA – Due denunce per guida in stato di ebbrezza e poi diverse multe per violazioni al codice della strada, tra cui la fuga dopo un incidente. È il risultato di un intenso weekend di controlli messi in atto dai Carabinieri lungo tutto il territorio che da Barbara scende fino a Senigallia e Montemarciano.

Già da venerdì sera, 11 ottobre, le pattuglie erano impegnate lungo le principali arterie di traffico: hanno identificato un uomo di nazionalità indiana residente a Belvedere Ostrense, mentre guidava la propria autovettura sulla strada provinciale 360 “Arceviese”. I militari hanno notato subito l’andatura irregolare e accertato se l’uomo avesse assunto bevande alcoliche: l’etilometro ha riscontrato un valore superiore al limite di 0,50 gr/lt consentito per la guida dei veicoli. Perciò l’uomo è stato sanzionato ai sensi dell’art. 186 Cds per guida in stato di ebbrezza, seguito anche dal ritiro della patente.

Al Vallone l’episodio forse più grave con un cittadino di Senigallia che, dopo aver assunto una consistente quantità di alcol, si è messo alla guida del suo veicolo. Durante la marcia è andato a urtare un furgoncino parcheggiato a margine della carreggiata, fortunatamente senza passeggeri, e poi si è dato alla fuga. Le ricerche hanno consentito di individuarlo in un parcheggio lungo la sp. Arceviese: l’uomo è stato trovato positivo al test alcolemico, con un valore pari a 1,40 gr/lt. È stato quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza e multato per la fuga dopo l’incidente stradale. La patente è stata ritirata e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per 180 giorni.

Sabato sera, 12 ottobre, i Carabinieri sono intervenuti presso il parco Sofia a Passo Ripe, nel Comune di Trecastelli: un cittadino di origini pakistane vi si aggirava con fare sospetto. In evidente stato di ubriachezza, è stato trovato dai militari in possesso di uno spinello e di 4 gr. di hashish. Per tali motivi è stato segnalato alla Prefettura di Ancona come assuntore di stupefacenti e contravvenzionato per il reato di ubriachezza.

Infine, nella notte di domenica, i Carabinieri di Senigallia hanno denunciato un ragazzo del luogo, classe ’93, per guida in stato di ebbrezza. Il giovane è stato controllato sulla strada provinciale Arceviese, in località Filetto, alla guida di un’autovettura, ma il forte odore di alcol ha fatto subito intuire ai militari che avesse assunto bevande alcoliche: infatti è risultato positivo all’alcoltest con un valore di 2,13 gr/lt. Per il 26enne sono scattate la denuncia a piede libero all’autorità giudiziaria e la sospensione della patente.