Guida in stato di ebbrezza, denunciato un 38enne a Senigallia

Multato anche un parcheggiatore abusivo colto in flagrante vicino la rotonda a mare, mentre un senigalliese è finito nei guai per 6 grammi di marijuana

alcoltest, etilometro

SENIGALLIA – Task force dei Carabinieri quella messa in campo ieri sera, 20 agosto, per contrastare i reati predatori e lo spaccio di stupefacenti nella piazza senigalliese gremita di turisti e visitatori per i fuochi d’artificio. E i risultati non sono mancati con due denunce e una segnalazione in Prefettura.

Il primo episodio è stato registrato nei pressi della rotonda a mare, dove i Carabinieri hanno sorpreso un 25enne nigeriano, residente a Ferrara, intento a dare indicazioni sui parcheggi agli automobilisti. E’ stato quindi multato per l’attività di parcheggiatore abusivo con una sanzione amministrativa di 771 euro, e poi denunciato a piede libero perché sprovvisto del documento di identità personale nonostante fosse in regola sul territorio nazionale.

A Borgo Bicchia invece è stato denunciato un automobilista sorpreso alla guida dell’autovettura in stato di ebbrezza. Si tratta di un 38enne di nazionalità italiana residente nell’entroterra senigalliese e risultato positivo all’accertamento con l’etilometro: aveva un tasso alcolemico pari a 0,87 gr/lt. Immediato il ritiro della patente e la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ancona per guida sotto l’influenza dell’alcool.

Nel corso dei controlli svolti dai Carabinieri in tutto il centro storico e sul lungomare affollato di persone per i fuochi d’artificio, un senigalliese di 41 anni, disoccupato, è stato segnalato al Prefetto di Ancona perché trovato in possesso di sostanza stupefacente. In particolare, il senigalliese occultava in una tasca dei pantaloncini un pezzo di “Hashish” di 6,1 grammi.