Gruppo Cerioni, avviata la procedura di mobilità

Sono 35 i lavoratori per cui è stata avviata la procedura di mobilità a seguito dell'operazione del Gruppo Cerioni con Unieuro. Ci sono 45 giorni per portare a termine la procedura di cui si stanno occupando i sindacati

Firma contratto

SENIGALLIA- È stata aperta la procedura di mobilità per 35 lavoratori del Gruppo Euronics, in servizio nel negozio e negli uffici amministrativi di Marzocca e nel magazzino di Montemarciano. Lo scorso 4 ottobre, il Gruppo Cerioni aveva venduto i punti vendita Euronics al colosso Unieuro. Un’operazione da 8 milioni di euro.

«La procedura di mobilità è stata avviata dopo la decisione di cessare l’attività – spiega Joice Moscatello, segretario regionale di Cgil – Altri punti vendita del gruppo erano entrati nell’operazione con Unieuro. Si tratta di 35 lavoratori, i licenziamenti avverranno in periodi diversi. Nell’accordo abbiamo chiesto ad Unieuro di assumere l’impegno di visionare prima i lavoratori in mobilità in caso si necessiti di personale. Una sorta di prelazione per cercare di garantire, il più possibile, una continuità lavorativa ai dipendenti che resteranno senza lavoro». Inoltre non è esclusa la possibilità che il punto vendita di Marzocca possa essere trasformato in un “Unieurocity”, un franchising che consentirebbe di mantenere il personale.

LEGGI ANCHE: Euronics, dopo la cessione a rischio posti di lavoro