Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Il “grazie di cuore” dell’ospedale alla città di Senigallia

Appeso uno striscione sulla struttura sanitaria della spiaggia di velluto per ringraziare quanti hanno donato soldi o contribuito in altri modi a far sì che gli operatori avessero tutti i materiali per lavorare

SENIGALLIA – Uno striscione appeso da un balcone dell’ospedale di Senigallia per ringraziare quanti hanno aiutato la struttura sanitaria e i suoi lavoratori ad affrontare l’emergenza covid-19.

È apparso ieri al nosocomio “Principe di Piemonte”, a Senigallia. Uno striscione con scritto “Grazie di cuore dall’ospedale” è stato fissato a un balcone sopra l’ingresso principale, quello rivolto verso la rotatoria tra via Rossini e via Cellini. Una posizione strategica perché potesse essere visto da tutti, ma anche simbolica perché rivolto verso la città.

Questo il modo scelto da medici, infermieri e da tutti gli operatori per esprimere il ringraziamento verso coloro che hanno supportato, attraverso le donazioni, l’operato dei sanitari senigalliesi in questi tre mesi di emergenza legata al coronavirus.

E così, dopo varie iniziative e striscioni a favore dell’ospedale, è il personale a contraccambiare, rispondendo simbolicamente non solo a quanti hanno donato dei soldi ma anche a coloro che agli operatori avevano fornito persino i pasti per poter continuare a lavorare e a salvare vite.

«Senza l’aiuto delle donazioni non ce l’avremmo mai fatta – scrive Silvia, infermiera presso l’ospedale di Senigallia. È un grazie infinito a tutti coloro che hanno risposto ognuno come poteva a far sì che abbiamo potuto lavorare sempre con i DPI monouso e tanto altro che è stato necessario per affrontare l’emergenza Covid. ❤️».