Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Goldengas, coach Foglietti scalpita: «Non vedo l’ora di ricominciare»

L'allenatore della Pallacanestro Senigallia si sente con giocatori e dirigenza ma ancora non ci sono notizie certe sulla prossima stagione

Coach Foglietti

Non sta più nella pelle l’allenatore della Goldengas Pallacanestro Senigallia Stefano Foglietti che così come i suoi giocatori non vede l’ora di tornare sul parquet.

Da tanto tempo infatti non si parla di basket giocato, dal momento che è stato uno dei primi sport a cessare definitivamente la stagione 2019-2020 per l’emergenza Coronavirus. Ora però, anche con l’entrata della tanto attesa fase 2, si inizia a parlare di futuro.

«Con i giocatori ogni tanto ci sentiamo e recentemente ho parlato anche con la società per cose riguardanti la stagione finita – dice il coach Foglietti -. Per quanto riguarda il futuro, però, non se n’è ancora discusso, anche perché purtroppo la prossima stagione credo che tutte le società, dalla Serie A1 in giù, avranno problemi di budget per la crisi economica dovuta al Covid. Quindi si attende un aiuto da parte del Governo e della Federazione. Quando le cose saranno un po’ più chiare, allora si potrà parlare di staff tecnico e giocatori».

Foglietti poi sottolinea il suo amore per Senigallia: «Come ho già detto più volte, a Senigallia sono stato molto bene e si è venuto a creare un gruppo eccezionale, quindi se ci saranno le condizioni resterò in questo club molto volentieri».

Certo, resta però ancora da capire come sarà il basket 2020-2021. «Bella domanda questa. Ci sono tante problematiche da affrontare e tra queste anche quella relativa al pubblico. Si potrà giocare con il pubblico? E se sì, come mettere in sicurezza tutti i palazzetti? Tutte cose che ancora non possono essere certe. Comunque una cosa è certa: non vedo l’ora di ricominciare».