Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Goldengas: a Civitanova per rialzare la testa

I ragazzi di Foglietti sono chiamati ad una immediata reazione dopo la tremenda batosta di mercoledì contro Cerignola, ma Civitanova è una neopromossa con le idee chiare e dispone di ottimi giocatori, tra tutti spicca il senigalliese Marinelli

Fasi di gioco per la Goldengas 2017/2018
Fasi di gioco per la Goldengas 2017/2018

SENIGALLIA – La Goldengas prova a rialzarsi dopo la bruttissima figura contro Cerignola, per provare a rimettere in piedi una settimana decisamente complicata.

Non c’è tempo per leccarsi le ferite perché è già tempo di pensare alla prossima sfida: ovvero la trasferta di Civitanova.

La compagine senigalliese è reduce da una prestazione a dir poco disastrosa, figlia di forzature, mancanza di idee e scarsa lucidità in entrambe le fasi del campo.

Dopo l’exploit di Giulianova è arrivata infatti la debacle contro Cerignola, una solida neopromossa che si è vista spalancare un portone dai biancorossi nella seconda metà di gara, scavando un margine di ben 22 punti di distacco.

Le percentuali nella pallacanestro non sono tutto, ma certo è che quelle della Goldengas sono quanto meno migliorabili per provare a trovare un minimo di continuità nei risultati ed una certa stabilità nelle due fasi di gioco. Senigallia è la squadra con il peggior attacco (382 punti segnati finora), ma è anche la formazione con la peggiore percentuale dai 6,75, 50 tiri realizzati su 181 tentati per un 28% totale. Bassissima ( 43%) anche la percentuale da 2 punti con 83 tiri realizzati su 191 tentati.

I biancorossi faticano dannatamente a segnare, troppo spesso si ricorre a soluzioni personali che sfociano in forzature nella speranza che si apra qualche varco in difesa, ma in Serie B le amnesie avversarie non sono così frequenti.

Onestamente anche la difesa ha lasciato parecchio a desiderare contro l’Udas, la differenza canestri non è stata valutata a sufficienza e questo aspetto potrebbe pesare nel  proseguo della stagione.

Appellarsi alla grinta del solito Giampieri o alla caparbietà di Bertoni, spesso in difficoltà nel ruolo di 5, non sono presupposti sufficienti in vista di un derby.

Dall’altra parte la Goldengas affronterà una neopromossa di tutto rispetto: la Virtus Civitanova di Matteo Marinelli, il lungo senigalliese, ovviamente grande ex di questa partita.

Foglietti dovrà ottimizzare questi pochissimi giorni a disposizione per dare una scossa ad una squadra in crisi di identità.

Appuntamento domenica 5 novembre alle 18 al PalaRisorgimento di Civitanova.

agrturismo il gelso fabriano