Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Furto a Ostra Vetere, razziata azienda di materie plastiche e riciclate

Ignoti malviventi sono spariti con un grosso camion e materie prime facilmente piazzabili sul mercato: il colpo ha prodotto un bottino di circa 20 mila euro, indagini in corso dei carabinieri

I controlli dei carabinieri della compagnia di Senigallia
I controlli dei carabinieri della compagnia di Senigallia

OSTRA VETERE- Hanno approfittato del weekend i malviventi che nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 luglio hanno razziato un’azienda produttrice di materie plastiche. Un furto che ha generato un ingente bottino e sul quale stanno indagando i carabinieri della compagnia senigalliese.

Il raid della notte scorsa è stato commesso ai danni di un’azienda di Ostra Vetere che si occupa della lavorazione di materie plastiche. Dopo aver forzato prima il cancello di accesso e poi la porta di ingresso al capannone industriale, i ladri hanno asportato un grosso quantitativo di materia prima e plastica riciclabile proveniente da scarti di lavorazione.

Per farlo hanno utilizzato un grosso camion con il quale sono fuggiti subito dopo il colpo. Da una prima stima, il furto ha prodotto un ammanco di circa 20 mila euro di materiali dal capannone industriale. Materie prime che possono essere facilmente piazzate per successive lavorazioni e che risultano per gli inquirenti, invece, più difficili da tracciare.

I militari che stanno indagando sul furto a Ostra Vetere hanno visionato anche le immagini di videosorveglianza dell’area per cercare di risalire agli autori del colpo, al momento non identificati.