Furti al centro commerciale Il Molino, tre denunce e un arresto a Senigallia

Trafugati sette capi di abbigliamento al King Sport: erano state tolte le placche antitaccheggio. All'Ipersimply invece un senza fissa dimora aveva rubato alcune bottiglie di vino

La refurtiva recuperata dai Carabinieri a Senigallia
La refurtiva recuperata dai Carabinieri a Senigallia

SENIGALLIA – Tre giovani, tutti residenti nelle province di Pesaro-Urbino e di Ancona, sono stati denunciati per furto di capi di abbigliamento al King Sport. Una quarta persona, un pregiudicato, è stata invece arrestata per furto aggravato all’Ipersimply.

Gli interventi si sono verificati nel weekend. Venerdì 18 ottobre tre ragazzi avevano rubato alcuni capi di abbigliamento dal negozio King Sport; prima avevano tolto le placche anti-taccheggio e poi avevano provato ad allontanarsi nella speranza di non essere scoperti. All’uscita il dispositivo antifurto di uno dei capi rubati ha dato l’allarme ai dipendenti del negozio di Senigallia, che hanno chiesto l’intervento dei carabinieri. I militari, giunti subito sul posto, hanno verificato che negli zaini dei giovani erano nascosti sette capi di abbigliamento sportivo. La merce rubata è stata restituita al personale del negozio. I tre sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per furto aggravato.

Il giorno dopo, sabato 19, un marocchino, che gravita nel Senigallia senza fissa dimora, è stato pizzicato dai vigilantes dell’Ipersymply di via Abbagnano mentre occultava alcune bottiglie di alcolici. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno rinvenuto vari contenitori di vino nascosti sotto il giubbotto dell’uomo. Il 37enne, con precedenti specifici e già sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale emesso dal Questore, si è visto mettere le manette ai polsi per furto aggravato. Anche in quel caso la refurtiva è stata restituita a personale del supermercato.