Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Fiabe e musica, dialetto, vino e biciclette: cosa fare nel weekend a Senigallia e dintorni

Si inizia venerdì 27 con la favola rivisitata dei fratelli Grimm per concludere con una commedia dialettale domenica 29: in mezzo la lirica e uno spettacolo sugli amori malati

Il Teatro Nuovo Melograno
Il Teatro Nuovo Melograno

SENIGALLIA – Tanti e davvero interessanti gli spunti per il weekend a Senigallia e nei comuni limitrofi. Nel fine settimana torna l’appuntamento con l’arte, con il teatro Nuovo Melograno, con la rassegna “La famiglia va a teatro” al teatro Portone, con un musical a Pergola e con il melodramma al teatro “Alfieri” di Montemarciano.

Si comincia proprio venerdì 27 aprile al teatro Angel dal Foco di Pergola dove andrà in scena il musical “Malefica e la Bella Addormentata nel bosco” della Compagnia Neverland. Si tratta dell’evento di chiusura della stagione realizzata da Comune e AMAT con il sostegno di MiBACT e Regione Marche. Un musical che rivisita la fiaba dei fratelli Grimm per aggiungere un tocco di magia e nuove avventure a un classico del passato, tra romanticismo e perfidia, tra speranze e incantesimi. Informazioni: www.amatmarche.net.

La lezione-concerto “Claude Debussy tra impressionismo e simbolismo” di venerdì 27 aprile concluderà l’anno accademico della Libera università per gli adulti di Senigallia (LUAS) 2017-2018. L’appuntamento è alle ore 17,30, all’auditorium San Rocco. A rendere omaggio al grande compositore francese a cento anni dalla morte sarà la professoressa Daniela Cantarini con l’esecuzione di alcuni dei suoi brani più celebri. Altri quattro pezzi (En bateau, Cortège, Menuet e Ballet) saranno invece suonati da due suoi allievi: Lorenzo Serroni e Federico Tartabini.

C’è poi da ricordare l’appuntamento di venerdì 27 aprile al teatro “La Fenice” con inizio alle ore 21: sarà una serata all’insegna dell’uguaglianza, grazie alla seconda edizione di “Vivere con…, la manifestazione promossa dalle sei consulte cittadine – cultura, gemellaggi, giovani, immigrati, sport e volontariato – per riflettere sui valori dello stare assieme.

Al teatro “Alfieri” di Montemarciano sarà di scena invece un concerto lirico. L’appuntamento è per sabato 28 aprile alle ore 21:15 con “Amore, seduzione, gelosia ed inganno nel melodramma”, con protagonisti il soprano Marta Torbidoni, il baritono Alex Martini e la pianista Silvia Ercolani. Il concerto lirico sarà un grande viaggio musicale tra le più note e famose arie d’opera. Info: 3470031063.

Sabato 28 e domenica 29 aprile, alle ore 21, al teatro Nuovo Melograno di via Botticelli, a Senigallia, andrà in scena lo spettacolo “Legami Legati”, tratto dalle opere di August Strindberg, per la regia di Catia Urbinelli. Uno spettacolo per riflettere su cosa tenga legati un uomo e una donna quando l’amore è malato, sull’abitudine, sulla paura della solitudine, sull’odio reciproco, attraverso storie di relazioni logore che continuano a sopravvivere nella quotidianità. Info: www.nuovomelograno.it.

La compagnia "La Tela" di Senigallia
La compagnia “La Tela” di Senigallia

Nello stesso comune, nell’ambito della rassegna “La famiglia va a teatro”, andrà in scena al teatro Portone la nuova commedia brillante, in due atti, in dialetto Senigalliese di Laura Nigro: “L’elisir d’amor… magara s. pudess.fa!”. Sul palco la compagnia “La Tela” per far ridere tutti, grandi e piccoli, con la speranza di poter ottenere una soluzione a tutti i mali tramite erbe officinali e rimedi naturali. Ma da qui a pensare che possa risolvere anche i problemi di cuore… Info sullo spettacolo su www.teatroportone.it. Appuntamento sabato 28 alle 21:15 e domenica 29 alle 17:15.

Quella di domenica 29 aprile sarà poi una giornata all’insegna di altre due iniziative di spessore. Dalle ore 11 alle 22 prenderà forma la seconda edizione del Senigallia Wine Festival, con le migliori realtà produttrici di vini delle Marche in “vetrina” lungo i Portici Ercolani, nel tratto che da via Cavallotti arriva fino a via Pisacane. L’iniziativa sarà preceduta sabato 28 aprile da una sorta di “prefestival”, all’auditorium San Rocco, con la presentazione del libro “Il Grande Viaggio nel Vino Italiano” curato da Fabio Giavedoni, uno dei redattori nazionali della guida Slow Wine.

Sempre alle ore 11 partirà dal Foro annonario di Senigallia partirà una carovana di biciclette grazie alla “Pedalata per la Vita“. Lo scopo della manifestazione è la riscoperta dei valori della socialità, dell’amicizia e della solidarietà mentre si ammirano le bellezze architettoniche della spiaggia di velluto.