Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Esce di strada dopo la cena con gli amici, era ubriaco: patente ritirata e auto sequestrata

Nei guai anche una ragazza che aveva passato la serata in discoteca con un'amica: nel sangue un tasso alcolemico di 1,5 g/l

I controlli della Polizia a Senigallia
I controlli della Polizia a Senigallia

SENIGALLIA – Due mezzi sequestrati, due patenti ritirate, due conducenti denunciati per guida in stato di ebbrezza.

È l’esito di alcuni controlli effettuati dalla Polizia del Commissariato di Senigallia in collaborazione con la Polizia Stradale in occasione del weekend della notte della Rotonda. Un weekend particolarmente intenso sotto il profilo degli eventi e non sono mancati i casi di conducenti ubriachi.

Il primo episodio ha per protagoniste due giovani donne, uscite da una discoteca dove avevano bevuto parecchio: la ragazza alla guida dell’auto ha urtato con lo specchietto un altro mezzo ma non ha arrestato il veicolo. Ci hanno pensato gli agenti che l’hanno sottoposta al test dell’etilometro da cui è emerso che la conducente aveva un tasso di alcol nel sangue pari a 1,5 g\l.

Per questo motivo sono scattati seri provvedimenti: innanzitutto è stata denunciata per guida in stato d’ebbrezza, a cui è seguito il ritiro della patente di guida e il sequestro del veicolo. Inoltre è stata elevata anche la multa per alcune violazioni al codice della strada.

Nella stessa nottata, poi, gli agenti in servizio sulla statale Adriatica sono intervenuti per un incidente stradale avvenuto alla rotatoria del Ciarnin. Un’automobile, che procedeva a zig zag, ha imboccato contromano la rotatoria in direzione complanare, andandosi a schiantare contro alcuni segnali stradali che sono stati divelti dall’urto.

Il conducente, illeso, ha ammesso di provenire da una cena con amici: sottoposto ad alcoltest è risultato avere un tasso alcolemico di oltre 1,2 g\l. Anche per lui sono scattati quindi la denuncia per guida in stato d’ebbrezza, il ritiro della patente e il sequestro dell’auto.