Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Erba alta e pochi cestini: la cura del territorio senigalliese diventa un “topic” sui social network

Non si parla solo dell'erba alta: anche il numero dei cestini e portarifiuti è al centro delle polemiche che investono la giunta su facebook

Erba alta a Senigallia
Erba alta a Senigallia

SENIGALLIA – Erba alta, mancate potature, pochi cestini e in generale un’immagine di scarsa cura in tutto il territorio comunale. È quanto lamentano alcuni cittadini di Senigallia che, come spesso accade, denunciano sui social network ciò che secondo loro non va nell’ordinaria amministrazione.

E così sono divenuti protagonisti i parchi cittadini e le aree verdi, le aiuole e marciapiedi dove l’erba alta, non tagliata da diverso tempo, è cresciuta fino a divenire in alcune zone un vero e ostacolo.

Qualcuno ha scritto all’assessore alla manutenzione del territorio Enzo Monachesi, qualcun altro ha riversato invece al sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi il proprio malcontento:
«Signor sindaco – scrive il signor Marco – le sembra normale che l’erba non venga tagliata e abbia raggiunto quasi due metri in certi punti? La situazione è critica in molte zone della cittá, é vergognoso. Cosa sta succedendo? È il primo anno che si vede una decadenza simile».

Erba alta anche al cimitero di Senigallia
Erba alta anche al cimitero di Senigallia

Alla segnalazione è seguita la risposta del primo cittadino: «Non le nascondo che il programma di sfalcio dell’erba ha subito alcuni leggeri ritardi rispetto a quanto previsto – spiega Mangialardi – ma posso assicurarle in ogni caso che entro la settimana riusciremo a intervenire anche nelle zone segnalate».
Stesso tono aveva l’intervento dell’assessore Monachesi sui social network, dove alcuni utenti si erano lamentati con particolare foga e attacchi anche duri all’amministrazione comunale.

La questione però non si è limitata all’altezza dell’erba che sembra essere divenuta fastidiosa per alcuni cittadini, ma anche lo scarso numero di cestini e raccoglitori di rifiuti sparsi per la città. Tra chi ne vorrebbe altri soprattutto nelle zone verdi e chi li vorrebbe invece svuotati più spesso, anche questo tema (come quello dei rifiuti abbandonati lungo le strade di campagna) è divenuto di rilievo sui gruppi facebook, sempre accompagnati da critiche all’operato della giunta, a volte anche in modo violento.

Sfalci di erba
Sfalci di erba

Un’immagine dunque di scarsa cura del territorio che non è passata inosservata ai cittadini di Senigallia ma a cui l’amministrazione comunale sta ponendo rimedio: sono diverse infatti le zone – vedi la Cesanella – dove gli operai sono tornati al lavoro a nemmeno un mese dal precedente intervento di sfalcio dell’erba. Fortunatamente c’è anche chi ha notato questo e si è complimentato con la giunta comunale.
Così come i molti cittadini che sono rimasti felici alla notizia del progetto di valorizzazione delle rotatorie comunali con ambienti e paesaggi diversi per ogni zona della città.