Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Elezioni regionali, Verdi e Civici sostengono Mangialardi

Il sindaco di Senigallia visto come il candidato più adatto dato le sue iniziative per l’ambiente in seno all’Anci alla guida della Regione secondo Carrabs e Bianchini

Maurizio Mangialardi
Maurizio Mangialardi

ANCONA – Altro sostegno al sindaco di Senigallia nonché potenziale candidato alle elezioni regionali spostate al prossimo autunno arriva dai Verdi e dai Civici. Ad annunciarlo sono i referenti Gianluca Carrabs e Massimiliano Bianchini, i quali suggeriscono di stringere un patto di suggellare una «grande alleanza per l’equità generazionale, lo sviluppo sostenibile e l’ambiente».

Dati i sempre più rapidi e disastrosi cambiamenti climatici, secondo Carrabs e Bianchini c’è la necessità di azioni concrete, ed ecco perché si rende utile un’alleanza per il clima che deve agire subito e l’azione deve essere rapida e decisa. «I comuni svolgono un ruolo decisivo nella mitigazione degli effetti conseguenti al cambiamento climatico, soprattutto se si considera che l’80% dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 è associato alle attività urbane. la sfida del nostro tempo».

Secondi i Verdi e i Civici, «Maurizio Mangialardi ha dimostrato anzitempo grande attivismo su questi temi» alla guida dell’Anci regionale, facendosi promotore e sottoscrittore – tra le altre iniziative – del Patto dei sindaci per l’energia e il clima. Un background ambientalista da cui muovere nuovi passi coinvolgendo sempre di più il mondo dell’associazionismo, del terzo settore e i movimenti civici «nell’attuazione di politiche attive, per garantire a tutti i cittadini i servizi pubblici essenziali, dalla sanità ai servizi sociali, dal lavoro, all’istruzione, migliorando i risultati ottenuti negli ultimi cinque anni».